EVENTI

HomeMagazineTerritorio

La manifestazione mondiale è anche in Sicilia: ecco dove si fa il "Clean up Day"

Si svolge contemporaneamente in 150 Paesi del mondo sabato 15 settembre 2018: se ti va di ripulire spiagge, quartieri e campagne scopri dove raggiungere i volontari in SIcilia

Balarm
La redazione
  • 14 settembre 2018

Il logo ufficiale del "World Clean up Day"

Il 15 settembre 2018 per il World Cleanup Day le persone di 150 Paesi si uniranno contro il problema dei rifiuti globale e ripuliranno il mondo: è questo almeno l'intento della manifestazione, la più grande azione civica che il mondo abbia mai visto.

Si tratta di una manifestazione nata da Let’s do It! World, un’organizzazione nata in Estonia nel 2008 con l’intento di realizzare l’ambizioso progetto di ripulire il proprio Paese in un solo giorno.

Cosa è successo? Che 50mila persone, in sole cinque ore, hanno liberato le strade, le città e le foreste da 10mila tonnellate di rifiuti illegali.

Da quel momento in poi, l’esperienza estone ha coinvolto tantissime organizzazioni, prima in Europa e poi in tutto il mondo: ad oggi, in 96 paesi è presente una delegazione che condivide il messaggio e i valori alla base di questo progetto, calandoli nella propria realtà (il movimento italiano lo trovi a questo link).

Ogni anno ciascuna delegazione nazionale organizza un grande evento di pulizia, il Clean Up Day, mediante il quale, con l’aiuto di tutte le forze raccolte, si tenta di portare all’attenzione di tutti l’importanza della salvaguardia del Bene Comune e di uno sviluppo sostenibile

In Sicilia ecco dove si svolgono le passeggiate, organizzate in centri storici, campagne, borgate di mare e strate statali.

Partiamo dal Largo Eroi del Mare (Molo di Cefalù) alle 9,45 per una campagna di pulizia straordinaria all’interno di una rete internazionale che coinvolge 150 Paesi in tutto il mondo e milioni di volontari. Per partecipare contattare Salva Mancinelli al numero 333 9902343 e portate con voi dellì'acqua da bere.

Poco sopra ecco che si partecipa anche a Pollina: appuntamento sulla Strada Statake 286 alle 9.30 per la pulizia di zone di campagna. Portatevi guanti, buste e acqua e per partecipare contatate Mario Cicero al numero 320 6611849.

Nei pressi di Siracusa è organizzata ad Augusta una passeggiata ecologica intorno all'area dell'Ex Saline Regina con la raccolta di rifiuti abbandonati. Portarsi guanti, buste e acqua. Appuntamento in via Giuseppe di Vittorio alle 7, per partecipare chiamare Diego Sinnonio al numero 366 1265330.

Vicino Palermo ci si ritrova sulla Strada Provinciale 40 alle 9.30: si pulirà un'area destinata a ospitare il passaggio dell'Ecotrail dei due Golfi che si svolgerà a Montelepre.

Portarsi dei guanti possibilmente molto resistenti, per partecipare chiamare Daniel Cascio al numero 328 6119040.

Ci si vede anche a Milazzo in via Manica, 21 alle 8.30 per un walking in un paesaggio mozzafiato: mare blu ed il promontorio di Milazzo, tra spiegazioni naturalistiche con l'obiettivo di ripulire l'ambiente che ci circonda. L'evento è organizzato da Decathlon (per partecipare chiamare il numeroi 090 9392063) che consiglia di giungere in abbigliamento sportivo.

A Catania ci si incontra anche a Biancavilla in piazza Roma, 6 alle 9 per la pulizia della piazza e del centro storico durante una passeggiata ecologica. Portarsi guanti, buste e acqua e per partecipare chiamare Pietro Benina al numero 340 9358712.

E infine per chi si trova ad Agrigento una passeggiata è organizzata a Villaseta: incontro in viia Antonio Mongitore, 6 alle 9. Andare muniti di guanti, buste e acqua e per partecipare chiamare Eugenia Bogatu al numero 327 4458295.

Immaginate adesso di fare parte di questa potente “onda verde” che inizia dal Giappone e che termina alle Hawaii, con centinaia di milioni di persone che prendono parte alle azioni positive insieme nello stesso giorno.

È importante agire prendendo parte alle azioni organizzate: ogniuno di noi nel suo piccolo può avere un forte impatto e rendere il mondo un posto migliore e più pulito.

articoli recenti