SCUOLA E UNIVERSITÀ

HomeCorsi e formazioneScuola e Università

La scuola (bilingue) a tema Harry Potter: a Palermo studiare diventa una "magia"

La nuova Hogwarts School mette a disposizione dei propri studenti anche il servizio di doposcuola che è gratuito per chi si iscrive entro gennaio 2024

Balarm
La redazione
  • 21 novembre 2023

Bambini con la tunica di Hogwarts

Andare a scuola non è mai stato così piacevole. E studiare una lingua straniera non è mai stato così spontaneo e divertente.

Immaginate di entrare in classe indossando la tunica di una delle quattro casate di Harry Potter. Immaginate di studiare canto (in lingua straniera) nell'ora di musica e di affrontare lo studio della Storia dell'Arte descrivendo le opere in lingua oppure di seguire una lezione con le cuffie da cui ascoltare i file audio in lingua originale.

Insomma, mettere piede in questa scuola sarà come entrare nella tanto amata scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Ma senza spostarvi da Palermo.

Nel capoluogo siciliano nasce così una nuova scuola che è molto di più di un semplice istituto di formazione e che aspira a diventare un vero e proprio luogo in cui apprendere con metodi innovativi (e sin da piccoli) le lingue straniere respirando allo stesso tempo un'aria del tutto familiare.

Stiamo parlando della Hogwarts School, la scuola media bilingue paritaria che sorge in via Villa Barbera 12 a Palermo (traversa accanto la Polisportiva Palermo), e che è già pronta ad accogliere le prime iscrizioni per il nuovo anno accademico (con inizio da settembre 2024).
Adv
Per l'occasione la scuola promuove un Open Day, una giornata a porte aperte venerdì 26 gennaio dalle ore 16.00 alle 19.00 a ingresso gratuito, per conoscere la Scuola, gli insegnanti e il programma scolastico. Per informazioni è possibile chiamare il numero 371 3053726.

«La struttura è una realtà che esiste da diversi anni come attività di doposcuola per medie, elementari e biennio di liceo sotto il nome di "I Maghetti di Hogwarts" - spiega la direttrice Odette Lo Meo -. Dopo anni di esperienza con i bambini di varie fasce d’età, abbiamo sviluppato un innovativo progetto formativo che si incentrerà sui bambini della scuola media».

Ma in cosa si differenzia questa scuola bilingue dalle altre?

Classi con un numero limitato di bambini, interpreti, armadietti personali, orari comodi sono alla base della filosofia di vita della scuola. Ma è l'approccio formativo ad essere il vero punto di forza della "Hogwarts School".

Come dice un antico detto: "Sbagliando si Impara". «Cerchiamo con ogni mezzo di rendere lo studio un fattore piacevole, proponendolo anche da un punto di vista ludico - aggiunge la direttrice -. Sbagliare sarà lecito e importante perché solo così si capirà da dove iniziare.

Il bambino non dovrà temere in alcun modo di commettere un errore o di dire di non avere capito qualcosa perché di fronte avrà insegnanti gentili, pazienti e qualificati pronti a colmare qualsiasi lacuna per tempo».

Il programma formativo, nel totale rispetto del programma ministeriale, si concentra su uno studio intensivo della lingua straniera che viene svolto con metodi innovativi pensati per l'apprendimento spontaneo delle lingue.

Oltre allo studio dell'american english e al british english che fanno parte di un unico modulo della lingua inglese, i ragazzi possono scegliere di integrare il piano formativo con lo studio della lingua francese o dello spagnolo.

Lezioni di canto in lingua, ore dedicate all'ascolto in cuffia per la traduzione simultanea e la spiegazione delle opere d'arte in lingua originale sono alcuni dei metodi utilizzati alla Hogwarts School per far sì che l'apprendimento delle lingue straniere diventi quanto più possibile un processo spontaneo, semplice e divertente.

Ai bambini ad esempio vengono consegnate delle cuffie dalle quali verranno riprodotti dei file audio in lingua originale per provarli a tradurli simultaneamente. A questo si alternano momenti di traduzione di testi da e verso la lingua straniera che permettono loro di acquisire la giusta sicurezza nella comprensione di una nuova lingua.

Per quanto riguarda l'ora di Musica, i bambini non studiano uno strumento ma si esercitano con il Canto: vengono consegnati loro dei testi in lingua straniera che vengono prima analizzati nel loro significato per poi essere cantati. A fine anno scolastico viene realizzato anche uno spettacolo di canto dove i bambini si esibiranno cantando i brani studiati in inglese e nella seconda lingua da loro scelta.

E non finisce qua.

La Hogwarts School infatti mette a disposizione dei propri studenti anche il servizio di doposcuola per lo svolgimento dei compiti pomeridiani e per le attività ludico-ricreative. Un servizio che è gratuito e che rimane con un prezzo di iscrizione bloccato per gli anni futuri per tutti coloro che si iscrivono entro il mese di gennaio 2024.

Per avere maggiori informazioni, visitare la strutture e conoscere lo staff potete chiamare il numero 371 3053726 oppure consultare la pagina Facebook o il sito web della scuola.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI