MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Aida Satta Flores in tour

Balarm
La redazione
  • 25 luglio 2005

Parte il nuovo tour estivo di Aida Satta Flores, da lei stessa ideato, e promosso dall’Assessorato Reg. Beni Culturali, che la vedrà protagonista in compagnia del Complesso Bandistico “Giuseppe Verdi” di Mezzojuso, diretto dal maestro Salvatore Di Grigoli, oltre che delle migliori realtà bandistiche itineranti di Sicilia, in una serie di concerti qui di seguito elencati: 24 luglio, Carini (PA); 26 luglio, Riesi (CL); 30 luglio, Valle dei Templi (AG); 31 luglio, Ispica (RG); 27 agosto, Noto (SR); 6 settembre, Mezzojuso (PA); 11 settembre, San Cataldo (CL) in ricordo delle Torri Gemelle.

In oltre due ore di musica si assisterà ad un evento originale, che metterà in risalto le doti poetiche e canore della Satta Flores (già premio della critica al San Remo ’89, e premio Tenco per le donne, nello stesso anno, alla II edizione del Festival d’autore al femminile) oltre agli “sforzi” ed alla particolarità rappresentate dall’arrangiare musicalmente le canzoni col sound delle bande di paese. Nell’idea di Aida, infatti, le bande rappresentano un Bene Culturale Vivo da salvaguardare ed aiutare ad uscire dai propri confini morali e territoriali. Dopo il tour sarà pubblicato un CD rappresentativo dell’evento. Oltre alla banda “G. Verdi” di Mezzojuso, che suonerà insieme al gruppo della Satta Flores, le bande itineranti invitate ad esibirsi, prima e dopo il concerto, nelle lunghe notti di musica, suoneranno anche una canzone scritta e pensata per l’evento da Aida “Il ballo della Vita”, che diverrà di certo la colonna sonora del progetto in oggetto. Nella canzone, di cui si allega il testo, la cantautrice analizza, nelle strofe, le “brutture” del mondo circostante, mentre nei ritornelli dice agli altri, e a se stessa, di quale Miracolo sia la Vita. Maggiori info su www.aidasattaflores.it.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI