BENEFICENZA

HomeMagazineSport

"Partita della Vita": attori, medici e poliziotti in campo a Palermo

Torna sabato 6 maggio a Palermo l'evento benefico dedicato alle persone affette da lesioni al midollo spinale, la "Partita della vita": in campo attori, medici e poliziotti

  • 27 aprile 2017

Quando sport e medicina si incontrano il risultato non può che essere positivo: come ogni anno è in programma la “Partita della vita”, evento che mira a raccogliere fondi per le attività di ricerca a favore delle persone affette da lesione al midollo spinale.

Informazione, salute ma soprattutto sensibilità: sabato 6 maggio l’appuntamento è allo Stadio Renzo Barbera per una grande manifestazione il cui ricavato sarà devoluto alla Sezione Sicilia della Faip, la Federazione Associazioni Italiane Paratetraplegici.

A scendere in campo l’associazione Medici Onlus, la Nazionale Attori, la sezione Regionale della Polizia Municipale e il Football club antimafia: il programma è in via di definizione e presto saranno rivelati i nomi dei personaggi che si sfideranno.

Grande attesa soprattutto per la Nazionale Attori, che vedrà scendere a Palermo alcuni noti protagonisti del mondo dello spettacolo, fra cui Raimondo Todaro, Giorgio Pasotti, Franco Oppini, Enrico Lo Verso, Giulio Base, Cesare Biondollilo, Fabrizio Rocca, Edoardo Velo.

La "Partita" è un'occasione per unire il divertimento a un’opera di bene, ricordando l’importanza delle tante iniziative comuni sul fronte della disabilità che garantiscono inclusione sociale, la tutela e la cura delle persone più svantaggiate.

L’incasso della "Partita della Vita" contribuirà al progetto sulle mielolesioni realizzato con fondi del Piano Sanitario Nazionale, che vede come capofila l'Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello, e che punta all’attivazione di un percorso diagnostico, terapeutico e assistenziale per la gestione del paziente affetto da lesioni del midollo.

Le mielolesioni sono infatti lesioni del midollo spinale che causano l’interruzione delle vie ascendenti e discendenti che collegano il midollo spinale al cervello e portano a gravi deficit motori e sensitivi. Rappresentano una fra le più importanti cause di mortalità e disabilità nel mondo con elevati costi sia per i pazienti che per la società.

Il biglietto numero uno della "Partita della Vita" verrà consegnato a Papa Francesco, che riceverà in udienza privata mercoledì prossimo in Vaticano una delegazione del Comitato organizzatore e della Faip, la Federazione delle Associazioni Italiane dei Paratetraplegici alla quale andrà in beneficenza l'incasso.

I biglietti per la “Partita della Vita” hanno un costo di 20 euro (tribuna vip), 10 euro (tribuna), 5 euro (gradinata), 5 euro (curva). I ragazzi under 14 accompagnati da adulto con biglietto entrano gratis.

Per acquistare i biglietti è possibile recarsi al Teatro Savio in via Evangelista di Blasi 102/B, Teatro Orione via Don Orione 5, tutte le filiali di Palermo di Banca Nuova, e nei punti vendita Tickettando (Point 1 via Notarbartolo 5/c,Point 2 via Maqueda 290, Kalta Tennis via Beato Angelico 16, Diamond Card, via Catania 20).

articoli recenti