CABARET

HomeMagazineCulturaTeatro

Perone e Faraco, a tutto cabaret

All'Agricantus, invece, si potrà cenare e poi ridere con Carmine Faraco, noto per le sue partecipazioni a film con Troisi e Alberto Sordi oltre che al Maurizio Costanzo Show

  • 10 febbraio 2004

Due one-man show per ridere di gusto anche durante la settimana. È la proposta di due teatri palermitani che schierano due comici doc: Giampiero Perone arriva direttamente da “Zelig” e si esibisce mercoledì 11 e giovedì 12 febbraio al teatro Orione (via don Orione 5), alle 21.35, mentre Carmine Faraco abbandona le poltrone del Maurizio Costanzo Show per intrattenere, giovedì 12 febbraio alle 22.30, il pubblico dell’Agricantus (via XX Settembre 82/a).

Lo spettacolo di Giampiero Perone è il secondo appuntamento con la rassegna di cabaret “Non ci resta che ridere” coprodotta della Oplà e dalla cooperativa Teatro del Porto, aperta da Beppe Braida la settimana scorsa e che ha riscontrato una buona risposta di pubblico. “Offerta speciale” è il titolo dello spettacolo scritto insieme con Beppe Braida e portato in scena da Giampiero Perone, impegnato in questi giorni nelle prove della trasmissione cult di Italia Uno, Zelig. Una carrellata di personaggi, immancabile quello che l’ha reso noto al grande pubblico televisivo di Zelig, il famigerato Principe Merda, introdotto dalla solita musichina da fiaba, ma anche molto altro. L’artista torinese, infatti, sarà alle prese con diverse ambientazioni e situazioni: dal paradiso terrestre al far west, fino ad un improbabile futuro nello spazio. Per partecipare allo spettacolo, basta prenotare al botteghino del teatro Orione allo 091.544525. Il biglietto costa 10 euro l’intero e 7 euro il ridotto carta IdeaNet e Cral.



Una formula diversa è invece la proposta dell’Agricantus che propone non solo lo spettacolo, ma anche la possibilità di cenare con specialità tipiche siciliane e i vini, selezionati dall’associazione La Strada del Vino di Alcamo, che potranno essere consumati comodamente prima o dopo lo spettacolo. Una dimensione inusuale per cancellare la quarta parete e fare incontrare pubblico e attore e cenare fianco a fianco con il comico che poi salirà sul palco ad esibirsi. L’artista in scena è Carmine Faraco, già noto per le sue partecipazioni a film con Troisi e Alberto Sordi, ma anche per le sue numerose “comparsate” televisive in programmi di successo come il “Maurizio Costanzo Show”, “Domenica In” e di recente il nuovo programma del sabato sera del Bagaglino: “Barbecue”. Lo spettacolo di Carmine Faraco ripercorre il mondo musicale delle canzoni attraverso parodie e illogicità, con una continua dissacrazione degli idoli canterini più noti.

L’iniziativa intitolata “Un comico per cena” nasce da un’idea di Vito Meccio della cooperativa Agricantus e Nino Bonanno della Tramp Spettacoli e schiererà fino al mese di marzo diversi artisti provenienti da altrettante trasmissioni televisive, oltre a quelle già citate, come “Bulldozer” e “Colorado caffè”. L’ingresso all’Agricantus è fissato per le 20.30 (cena e spettacolo costano 20 euro), ma lo spettacolo inizia alle 22.30 (spettacolo senza consumazione a 15 euro). È consigliata la prenotazione al numero 091.487117.

ARTICOLI RECENTI