CICLISMO

HomeMagazineSport

"Maglia rosa" per la città di Palermo: il Giro d'Italia 2020 partirà proprio dalla Sicilia

L'evento sportivo più atteso nel Bel Paese partirà proprio da Palermo: allo studio il percorso per la tappa a cronometro che inaugura la seguitissima gara

Balarm
La redazione
  • 1 luglio 2020

Mario Cipollini al Giro d'Italia

Il primo giorno è quello più atteso. Quello in cui i riflettori sono tutti puntati sull'evento e sul luogo in cui si svolge. Così sarà per Palermo e per il Giro d'Italia di ciclismo.

L'evento sportivo più atteso nel Bel Paese partirà infatti proprio da Palermo. Secondo quanto comunicato dagli organizzatori, il 3 ottobre si terrà la prima tappa cronometro individuale lungo un percorso cittadino, per la cui definizione un gruppo di tecnici sarà in città nelle prossime settimane.

«Siamo grati agli organizzatori, a RCS e al direttore Mauro Vegni per la scelta di Palermo come città di partenza del Giro d'Italia 2020 di ciclismo. È un riconoscimento e allo stesso tempo un'opportunità per la nostra città, un modo per contribuire, ancora una volta attraverso lo sport d'eccellenza a questa lunga fase di ripartenza del nostro paese.

La tappa inaugurale è sempre un momento importante e significativo e siamo certi che Palermo e i palermitani accoglieranno gli atleti, le squadre e i tanti che seguiranno il Giro con il calore e la passione che questa manifestazione merita».

Lo dichiara il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che di concerto con il ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, ha seguito nelle scorse settimane la possibilità della tappa inaugurale nella nostra città.

ARTICOLI RECENTI