IMPRENDITORIA

HomeMagazineLifestyle

Santa Rosalia diventa la patrona della moda: una collezione dedicata tra colori e icone

"La Vie En Rose", lo storico marchio di moda, ha voluto festeggiare i 40 anni dalla nascita della società dando vita a un nuovo brand intolato "La Vie En Rosalia"

Balarm
La redazione
  • 29 marzo 2019

Una maglia della collezione La Vie en Rosalia

Il nuovo progetto è una “capsule collection” inserita in collezione, da promuovere nei mercati esteri, on line, con una forte caratterizzazione della tradizione, della cultura siciliana. Stampe esclusive, appositamente create e ispirate dalla Sicilia e ai suoi simboli sempre più apprezzati nel mondo e dai turisti.

Con La Vie En Rosalia l’obiettivo è quello di esaltare le icone e i simboli del patrimonio culturale e popolare declinandoli in chiave moderna e “fashion”.

"La Vie En Rose", lo storico marchio di moda, ha voluto festeggiare i 40 anni dalla nascita della società dando vita a un nuovo brand intolato "La Vie En Rosalia".

«Dall'amore per la nostra città e la nostra isola nasce questa ispirazione dal mood Sicilia - dice Patrizia Di Dio - con fantasie barocche, prendendo spunto da carretti e maioliche. Tutto questo si esprime in passione, colori e uno stile unico che è quello che caratterizza la nostra cultura. La sfida è quella di puntare ai mercati esteri».

La capsule collection, attraverso un nuovo brand, punta a valorizzare il Mood Sicilia. "La Vie en Rosalia" è dedicata all’isola e ispirata ai simboli del suo patrimonio popolare. Le fantasie dei tessuti utilizzati per la realizzazione dei capi sono esclusive e caratterizzate dai colori e dalle icone della tradizione siciliana.

Con la scelta del nome, Rosalia, l’azienda celebra uno dei massimi simboli della nostra città, la Santuzza, la Santa Patrona di Palermo, la liberatrice dalla peste, la donna suscitatrice di speranza, di voglia di ripresa, di rinascita, di nuova vita che prevale sulla morte, di liberazione la grande santa, venerata dai palermitani e non solo. Chi meglio della Santuzza rispecchia la città di Palermo? Quale marchio migliore si poteva dare alla nuova capsule collection? Che siano le stesse donne siciliane, le turiste o altri operatori della moda nel mondo, a valorizzare i nostri simboli.

«Presentiamo La Vie en Rosalia come novità - dice Patrizia Di Dio - Ma il nuovo ha un volto antico. Perché La Vie en Rose, in qualche modo, ha anticipato La Vie en Rosalia. Un progetto di amore per la nostra terra e la sua bellezza. Nel volere mettere nel mercato un business che esprime un sentimento di amore per la nostra terra, sconfiggendo degrado e rassegnazione, suscitando in tutti i modi possibili rinascita e bellezza. Con questo nuovo progetto non miriamo “solo” a vendere “prodotti”, bensì “significati”, a far innamorare della nostra terra e delle sue bellezze i siciliani e non solo».

«Il nostro desiderio – spiega Di Dio, amministratore delegato di C.I.D.A. – è quello di valorizzare il “mood Sicilia”, sempre più apprezzato in Italia e nel mondo, esaltando le bellezze artistico-culturali che il nostro territorio offre».

Con La Vie en Rosalia miriamo a contribuire a parlare della Sicilia e della sua bellezza. Bellezza della natura, bontà dell’eno-gastronomia, fascino storico-culturale e tradizione dei saperi e dei mestieri. Oggi – aggiunge - siamo consapevoli che la bellezza non è fine a se stessa, ma produce valore e muove sviluppo. I tempi sono finalmente maturi per poter affermare il nostro orgoglio nei confronti della Sicilia, di cui non avevamo adeguata consapevolezza della sua grandezza e della sua importanza. Anche l’impresa ne prende spunto”.

«Le fantasie dei tessuti utilizzati per la realizzazione dei capi – dice Stefania Di Dio - sono esclusive e caratterizzate dai colori e dalle icone della tradizione siciliana. Le fantasie “maiolica” rievocano le classiche ceramiche della tradizione popolare e dei palazzi della nobiltà. Tutti gli accessori sono realizzati artigianalmente ed ogni pezzo è unico e diverso dall’altro. Decorazioni barocche colorate, nappine, coralli e pietre dure impreziosiscono ogni accessorio richiamando le icone della tradizione siciliana. Ispirata allo splendore dei palazzi aristocratici siciliani; in essi ricche decorazioni si fondono dando vita ad un’immagine opulenta, magnifica e sfarzosa».

articoli recenti