MANIFESTAZIONI

HomeMagazineTurismoItinerari

Tra vigneti, tenute e degustazioni: la Sicilia del vino si scopre con "Cantine Aperte"

“Nell’estate di San Martino si spilla la botte e si assaggia il vino”: come da tradizione torna l’appuntamento con Cantine Aperte nel weekend del 9 e 10 novembre

Balarm
La redazione
  • 6 novembre 2019

la Tenuta di Donnafugata

È una storia d'amore per il vino quella di "Cantine aperte", manifestazione che dal 1993 apre ogni anno le porte delle Cantine che fanno parte del Movimento Turismo del Vino. L'appuntamento coinvolge anche la Sicilia, dove quest'anno gli eventi sono in programma domenica 10 novembre.

L'idea è quella di portare winelovers e curiosi non solo all'interno del mondo del vino, con approfondimenti su ogni fase della sua lavorazione, ma anche alla scoperta dei territori a esso legati, con tour e itinerari tra vigneti e le aziende.

Anche questa edizione vede l'adesione di diverse cantine, da Palermo a Siracusa, ognuna delle quali propone eventi particolari e in stili diversi, con un filo conduttore: tutte propongono immancabilmente le degustazioni dei loro vini tra intrattenimento e approfondimento.

Una giornata tra arte, divertimento e tante eccellenze gourmet. È questa la domenica in programma alle Cantine Florio di Marsala in occasione della manifestazione "Cantine Aperte a San Martino", in programma domenica 10 novembre (leggi il programma completo).

Sempre in occasione della giornata di San Martino la cantina Marchesi de Gregorio apre le sue porte a tutti gli amanti del vino e del buon cibo, offrendo un programma di intrattenimento e di incontri enogastronomici sulle note della musica jazz dei Giordana’s Trio. Si possono visitare i vigneti e gli oliveti di Sirignano, con successivo giro in cantina, visita della bottaia e degustazione dei vini e olio d’oliva “nuovi” biologici in abbinamento alle eccellenze del territorio.

Cantine Aperte anche a Gibellina e sull'Etna, parliamo di quelle di Tenute Orestiadi: previste visite in cantina ed al Barriques Museum, degustazione libera dei vini al banco, musica sulle note dei Pagoda Universe, pranzo a base di muffuletta con olio nuovo, selezione di formaggi locali e pasta col macco di fave. Inoltre, la Fondazione Orestiadi apre le sue porte agli eno-appassionati! Tutti i partecipanti a Cantine Aperte possono visitare il Museo con un biglietto ridotto e con una visita guidata.

Non mancano le Cantine Pellegrino (a Marsala) che tra Marsala e Finimondo! aprono le porte per una grande festa che celebra i vini dolci in abbinamento ai dessert tipici del territorio: l'open day di Pellegrino vede all'opera i grandi pasticceri del territorio per un evento interamente dedicato a sua maestà il cioccolato.

Per chi ama il vino ma anche la natura, Cooperativa Silene organizza una passeggiata in uno dei frammenti di territorio più suggestivi del trapanese: Gorghi Tondi con una visita all’omonima cantina per degustare calici di buon vino accompagnati da un piccolo buffet di prodotti locali. Ubicati a poca distanza da Mazara del Vallo, i Gorghi Tondi con il vicino Lago Preola costituiscono un insieme di cinque specchi d'acqua dolce costiera: il lago Preola appunto, il pantano Murana, il Gorgo alto, medio e basso.

Laboratori di degustazione, musica folk e artigianato li troviamo anche alle Cantine Duca di Salaparuta di Casteldaccia in occasione della festa di San Martino: una manifestazione ricca di incontri per trascorrere una giornata all’insegna del vino Corvo Novello 2019, degustazioni di alcuni piatti del territorio e tanto atro.

Ogni cantina prevede un ticket a seconda dell'evento, vista la grande quantità di partecipanti e i numerosi sold out la redazione vi consigliamo di prenotare il prima possibile.

L'articolo è in costante aggiornamento, per le altre informazioni e dettagli sui singoli eventi è sempre consigliato dare un'occhiata al calendario di Balarm, sempre aggiornato sugli eventi in Sicilia.

ARTICOLI RECENTI