ITINERARI

HomeMagazineTurismo

Trekking e itinerari nei luoghi fantastici di Sicilia e d'Italia: le mille escursioni possibili

Itinerari adatti a tutti sotto la guida di "chi nella natura ha trovato casa": dalle nostre Isole Eolie, verso l’Abruzzo e passando per i monti e le valli di Sicilia

Balarm
La redazione
  • 28 febbraio 2018

Una giovane escursionista in viaggio con Attilio Caldarera (luglio 2017)

Un'anima per viaggiare… perché nessuna terra è lontana è il motto di Attilio Caldarera di "Vai col trekking Sicilia" che da tanti anni declina la sua passione per la natura in delle vere esperienze di viaggio: tra manifestazioni ed eventi, è una guida Aigae (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche) ma è anche istruttore di Nordic Walking e Accompagnatore del CAI.

Per tutto il 2018 e il 2019 Attilio ha programmato delle escursioni che possono andare a genio praticamente a tutti: dal mare delle isole del Mediterraneo alle montagne innevate di Sicilia e Calabria fino ai Sassi di Matera o verso Malta, Gozo, Comino, escursioni di un giorno o più lunghe, notti in tenda e transumanze, città monumentali e piccoli borghi.

Sono decine e decine le possibilità di divertimento - in sicurezza - tra passeggiate e scoperte di luoghi mozzafiato durante il prossimo anno e mezzo (leggi il calendario con tutte le escursioni).

Infatti fare trekking non è soltanto camminare e scoprire i luoghi meravigliosi e selvaggi per fermarsi ad ammirarli, ma è anche riposarsi, bagnarsi i piedi, respirare le isole, sedersi a tavola tutti insieme, abbracciare gli amici, piangere, condurre un gregge, dormire in tenda, aprire un buon vino, ridere, scherzare o commuoversi.

Tante le storie che si potrebbero raccontare alla fine di una gita vissuta con Vai col Trekking: dalle romantiche nottate sotto le stelle a scaldarsi al falò alle suggestive esperienze delle notti in tenda nel Parco dei Nebrodi fino alle avventure immersi tra i boschi o tra i vigneti delle migliori tenute siciliane brindando con la natura.

Tante infatti, anche le destinazioni tra trekking naturalistici (isole, monti, vulcani e parchi) e urbani (Siracusa, Taormina, Palermo): esperienze fuori dalla Sicilia con la Transumanza in Abruzzo o in Calabria sul Pollino e sull’Aspromonte.

Poi ancora Etna, Nebrodi, Madonie, ma anche Peloritani, la zona tirrenica di Tindari ed i laghetti di Marinello, da non perdere le escursioni per la festa Ibla Buskers in ottobre a Ragusa Ibla, ma anche l’autunno sui Nebrodi, alla Riserva dello Zingaro o le escursioni di Capodanno ad Alcara Li Fusi e poi l’Epifania a Pantalica.

Sia in estate che in inverno, tra feste e vacanze, fine settimana e ponti, Attilio Caldarera ha organizzato diversi itinerari che è possibile fare in ogni stagione (per esempio sui Nebrodi) e sia con la neve che tra i fiori di primavera la magia è la stessa. Esperto di parchi e riserve è anche un professionista impegnato nella valorizzazione e gestione delle aree protette e nello sviluppo locale dei territori.

Tra le manifestazioni e gli eventi legati all’escursionismo e alla cultura dell’ambiente di cui la nostra guida è ideatore, c'è anche il Nebrodi Outdoor Fest e il Trekking del Santo: il primo dei cammini sacri in Sicilia e poi è stato fondatore del programma escursionistico "Vai col Trekking", e coordina la realtà di Vie Sacre di Sicilia, la rete dei cammini siciliani.

Decisamente una passione quella di Attilio per la natura e la montagna che nasce tanti anni fa, nel periodo in cui era uno Scout, e che oggi si traduce nel trekking e nella voglia di condividerlo con altri appassionati, anche se gli itinerari sono adatti a tutti.

Per saperne di più sul progetto "Vai col Trekking Sicilia" puoi andare sul sito ufficiale o sulla pagina Facebook del progetto o contattare direttamente Attilio Caldarera al numero 349.7362863 o via mail all'indirizzo attiliocaldarera@gmail.com.

articoli recenti