MOBILITÀ

HomeMagazineTerritorio

Un giorno questo dolore ci sarà utile: via Roma a Palermo interrotta dal cantiere

Via Roma chiude dal 3 aprile nel tratto compreso tra via Cavour e via Bentivegna: ecco come cambiano i sensi di marcia di molte strade limitrofe. Per quanto tempo? Non si sa

Giulio Di Chiara
Urbanista e progettista
  • 27 marzo 2018

Una mappa delle variazioni al traffico per via Roma chiusa (foto Mobilita Palermo)

Nuovi cantieri in vista, nuove modifiche alla viabilità di Palermo: questa volta a essere interessata è la centralissima via Roma, nel tratto compreso tra via Cavour e via Bentivegna.

A partire da martedì 3 aprile saranno cantierizzati circa 150 metri di strada ma le variazioni ai flussi veicolari risulteranno abbastanza importanti e ve le spiegheremo di seguito.

Un passo indietro solo per specificare la causa di questa chiusura: si tratta di interventi necessari per lo spostamento delle sottoreti e la posa delle nuove condutture del collettore fognario.

Vediamo nel dettaglio come cambieranno i sensi di marcia: per chi percorre la via Roma provenendo dalla stazione Centrale, potrà svoltare a sinistra su via Cavour (che nel frattempo ritornerà a doppio senso per pochi metri) e poi a destra su via Villaermosa, sino a immettersi su via Roma tramite la stessa via Bentivegna o via Mariano Stabile.

Un focus su via Mariano Stabile: durante questi lavori sarà resa a senso unico direzione mare nel tratto compreso tra via Villaermosa e via Roma.

Dunque, non sarà temporaneamente possibile percorrerla interamente in direzione monti, ma occorrerà aggirare questa variazione.

Per chi proviene da piazza XIII Vittime, non potrà più arrivare al semaforo e svoltare a destra su via Roma, pertanto il percorso da seguire prevederà la percorrenza di via Cavour, l’innesto su via Principe di Scordia sino a raggiungere via Mariano Stabile e quindi via Roma.

Le linee AMAT interessate da questo provvedimento saranno la numero 101, 102, 103 e 124 e seguiranno gli stessi percorsi alternativi destinati ai veicoli privati.

Non sono al momento noti i tempi di esecuzione dei lavori che, a differenza di altre parti in città, dovranno essere conclusi nel minor tempo possibile per scongiurare ulteriori disagi. E su questo il Comune di Palermo dovrà vigiliare.

articoli recenti