PROGETTI

HomeMagazineTerritorio

Un grande parco commerciale a Palermo con giardini, negozi, hotel e anche un museo

Sorgerà a Brancaccio, nell'area che era stata destinata all'Ikea, proprio accanto al Forum. Molti in città si chiedono se era proprio necessario un altro centro commerciale

Balarm
La redazione
  • 14 gennaio 2019

Il punto in cui doveva sorgere Ikea a Palermo

In molti si chiedono se fosse proprio necessario un altro centro commerciale in città, tra l'altro in località Roccella molto vicino al Forum, dove si ipotizzò invece che potesse sorgere il primo Ikea a Palermo.

A quanto pare però non è ancora tempo per Ikea nel capoluogo siciliano, però c'è sempre spazio per un altra schiera di negozi, e non solo.

Durante la presentazione del progetto della Building Plot srl, che altro non è che una cordata di imprenditori, è stato annunciato che nell'area designata di 40mila metri quadrati oltre ai negozi per la vendita al dettaglio si è pensato anche ad un hotel con tanto di centro congressi e un impianto di carburanti, un giardino didattico e un piccolo museo dedicato al mandarino tardivo di Ciaculli.

Un vero e proprio parco commerciale che dovrebbe sorgere in breve tempo in via Chiaravelli, un'opera che prevede anche la nascita di nuove strade e un possibile stravolgimento del Piano Regolatore Generale tramite una variante.

Sono previste grandi strutture di vendita di: abbigliamento, prodotti per la casa, food, arredi, calzature e pelletteria, e ancora negozi per elettronica, casa e cura della persona, articoli sportivi.

Tutte le opere, secondo la società che ha presentato le carte all’assessorato alle Attività produttive, rientrerebbero nello schema di massima del Prg (piano regolatore generale). Fino a pochi mesi fa il terreno sembrava destinato alla costruzione del secondo punto vendita siciliano di Ikea.

Il colosso svedese dell’arredamento low cost ha sempre detto di essere interessata alla piazza palermitana, anche se con l’apertura dei 50 metri quadrati di «Progetta e Arreda» con uno spazio realizzato all’interno del centro commerciale Forum, con sei consulenti pronti a realizzare progetti e agevolare gli acquisti online, Ikea ha fatto capire che ci vorrà ancora un po' di tempo prima di vedere accesa una nuova insegna gialla blu in città.

articoli recenti