VIDEO

HomeMagazineCulturaLuoghi

Un video per andare alla scoperta di Calatubo: l'antichissimo castello di Alcamo

Il castello fu utilizzato fino agli anni ‘60 del Novecento. Il degrado, il terremoto del Belice del 1968 e l’assenza prolungata di interventi, hanno portato al crollo dei solai

Balarm
La redazione
  • 26 novembre 2019

Un video per andare alla scoperta del Castello di Calatubo ad Alcamo girato da Riccardo Messina. Si tratta di un grande complesso architettonico che ha attraversato diverse epoche storiche e che si fa risalire al X-XI secolo, anche se è difficile stabilire con esattezza l'impianto originario: costruito su un terreno abitato sin dal VII secolo a.C., nel 1093 venne incluso nella nuova Diocesi di Mazara e nel Medioevo divenne una robusta fortezza a controllo di un vasto territorio, finché all’epoca di Federico II fu trasformato in masseria feudale.

Il castello fu utilizzato fino agli anni ‘60 del Novecento per essere poi abbandonato e trasformato in ovile. Il degrado causato dal pascolo degli animali, il terremoto del Belice del 1968 e l’assenza prolungata di interventi, hanno portato al crollo dei solai e di numerose murature. A ciò si è aggiunta l’opera degli scavatori di frodo, interessati ai reperti archeologici che venivano alla luce nella vicina necropoli del VII secolo a.C.

Acquistato nel 2006 dal Comune di Alcamo dai precedenti proprietari privati, il bene è oggi ridotto in stato di rudere. In occasione del censimento “I Luoghi del Cuore” 2014, grazie all’impegno dell’Aassociazione “Salviamo il Castello di Calatubo” - fondata al fine di recuperare questo importante sito frutto di numerose stratificazioni che hanno attraversato oltre dieci secoli di storia - sono stati raccolti oltre settantamila voti a favore del bene (ne abbiamo parlato qui).

VIDEO RECENTI