TEATRO

HomeMagazineCulturaTeatro

Una comicità low cost: l'idea del Colosseum di Palermo che fa ridere per tutta l'estate

Si chiama "2x1000 volte " ed è una rassegna estiva che nasce sotto l'occhio attento del direttore artistico Orazio Bottiglieri: un modo per divertirsi spendendo poco

Balarm
La redazione
  • 23 luglio 2018

L'attore e cabarettista Ernesto Maria Ponte

Se l'estate è la stagione che per definizione viene dedicata al divertimento e al relax, l'idea del Cineteatro Colosseum di Palermo cade a pennello: dare a tutti la possibilità di passare alcune serate in allegria, tra battute sferzanti e cabaret.

Per farlo il Colosseum dà vita a "2x1000 volte", rassegna nata sotto la direzione artistica di Orazio Bottiglieri, che ne sottolinea il valore affermando che «si tratta di un modo esilarante per portare a teatro tutti a un prezzo davvero irrisorio: il costo di un biglietto è di soli 3 euro».

«La nostra idea - continua Bottiglieri - è quella di portare a teatro soprattutto chi resta in città e vuole passare delle serate diverse senza spendere una fortuna e lasciando i pensieri a casa: non a caso abbiamo scelto degli artisti della risata, che daranno vita a spettacoli ad altissimo tasso di comicità».

Si comincia venerdì 27 luglio con una coppia inedita: Gino Carista e Antonio Di Stefano. I due portano sul palco "A noi due", uno spettacolo di cabaret che tratta con arguzia scene tratte dalla vita quotidiana, mettendo a nudo i limiti di una società contraddittoria. Di Stefano, autore di numerosi besteller Mondadori, è al suo debutto.



Secondo appuntamento sabato 4 agosto con un inedito trio di cabarettisti: Massimo Eugenio, Giuseppe Passarello e Toti Siracusa, che mettono in scena una storia comica ma emozionante: un allegro viaggio con simpatici personaggi, dal medico della mutua allo scippatore sfortunato.

Sabato 25 agosto va in scena "Lo Scarrozzo", spettacolo dove il trio Pitarresi-Buffa-Biondolillo racconta tutte le stranezze dei palermitani, mentre venerdì 31 agosto è la volta di "Amori e guardati", spettacolo che vede impegnati Ernesto Maria Ponte e Clelia Cucco nel racconto di come amicizia e amore siano vicini e di come ogni relazione sia diverse ma anche uguale alle altre.

La rassegna si chiude sabato 8 settembre con I Petrolini, duo comico che trasforma in musica e risate i difetti della nostra società e i paradossi del mondo che ci circonda, riuscendo a parlare delle disgrazie dell'Italia scatenando risate e ilarità.

Tutti gli spettacoli hanno inizio alle 21.15 e i biglietti sono acquistabili online, sul sito web del Cineteatro Colosseum, o fisicamente al botteghino del teatro in via Guido Rossa 5/7. Per tutte le informazioni è possibile telefonare al numero 091.442265.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI