SPORT

HomeMagazineSport

"Essere ricchi è da poveri": la campagna di crowdfunding per gli Sharks Palermo

Gli Sharks Palermo, squadra di football americano del capoluogo siciliano, lanciano #RicchiMai, campagna che con molta ironia punta a raccogliere fondi

Caterina Damiano
Giornalista e Coordinatrice di redazione di Balarm
  • 8 luglio 2017

È passato un anno da quando per la prima volta i giocatori degli Sharks Palermo, squadra di football americano del capoluogo siciliano, hanno lanciato #RicchiMai, campagna di crowdfunding che tra un sorriso e l'altro puntava a raccogliere fondi.

A dodici mesi di distanza la società dilettantistica nata nel 1996 ci riprova con un nuovo divertente video lanciato su Facebook: i fondi derivati dai tesseramenti non bastano e servono degli sponsor che possano aiutare la squadra in maniera costante.

«Quando siete in 60 e vi mettono la finale per difendere il titolo a 1.500 km da casa, non è più solo un’impresa sportiva. Voi aiutateci a realizzare questo sogno con una donazione - dicono gli Sharks - a tutto il resto, lividi inclusi, ci pensiamo noi».

«Abbiamo voluto raccontare una storia ironica per toccare i nostri fan - continuano sulla pagina che invita a donare - e spingerli a sovvenzionarci con un piccolo aiuto, che non impoverisce loro ma che nemmeno ci rende ricchi e aperti ai capricci da star».

Così, aiutare gli Sharks significa non solo premiare la loro creatività e la loro ironia, ma anche e soprattutto contribuire alle spese delle attrezzature che arrivano dagli USA, all'acquisto di materiali da campo e alle trasferte di quella che è l'unica squadra siciliana iscritta al campionato degli Stati Uniti.

articoli recenti