TEATRO & CABARET

HomeEventiTeatro & Cabaret

"Bintou Were. A Sahel Opera": al Teatro Massimo (e in piazza) lo spettacolo per Manifesta12

  • Manifesta12
  • Teatro Massimo - Palermo
  • 15 giugno 2018
  • 20.30
  • 1 euro (poltrone numerate), gratuito (esterno, proiezione su maxischermo)
  • Per ulteriori informazioni consultare il sito web di "Manifesta12"

Il percussionista Doudou Diouf

La biennale d'arte nomade "Manifesta12" (leggi l'articolo di approfondimento) arriva al Teatro Massimo di Palermo: l'appuntamento è in programma venerdì 15  giugno alle 20.30.

All'interno della Sala Grande va in scena "Bintou were, a Sahel opera", una produzione del Teatro Massimo in collaborazione con International Foundation Manifesta and Manifesta 12 Palermo, Prince Claus Fund, Stichting Doen e il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo.

Si tratta di un'opera africana su libretto di Wasis Diop e Koulsy Lamko e musica di Ze Manel, nata in seguito a un concorso organizzato dal Prince Claus Fund, selezionato da una giuria che comprendeva anche Pierre Audi e Robert Wilson.

La versione che va in scena, oltre a essere inedita e realizzata appositamente per il Teatro Massimo in occasione di "Manifesta", è la prima opera africana presentata in un teatro d’opera italiano.

Lo spettacolo, con la regia di Massimo Luconi, è affidata a un cast di interpreti interamente africani, con le voci di Carlo D, Badara Seck, Ma Sané, Yves Thiam, Moustapha Dembele al balafon, Doudou Diouf alle percussioni e Kaw Sissoko alla kora e un coro di cantanti africani preparato grazie al lavoro svolto dai docenti del Conservatorio di Palermo.

L'Opera sarà trasmessa anche in piazza Verdi, su maxischermo.

Teatro Massimo

Piazza Giuseppe Verdi - 90138 Palermo

EVENTI IN EVIDENZA