MOSTRE D'ARTE

HomeEventiMostre D'arte

Come si costruivano gli antichi templi: mostra didattica nel Parco archeologico di Selinunte

  • Parco Archeologico di Selinunte - Castelvetrano (Tp)
  • Dal 5 luglio 2022 al 23 luglio 2023
  • Visitabile tutti i giorni (consulta l'articolo per conoscere gli orari)
  • 6 euro (fino alle 19.30) e 16 euro (dopo le 19.30, solo venerdì, sabato e domenica)
  • La mostra rientra nel biglietto di ingresso al Parco archeologico. I biglietti sono acquistabili online sul sito di CoopCulture
Balarm
La redazione

Foto di Gianluca Baronchelli

Una grande mostra didattica racconta la nascita e la genesi dei grandi templi di Selinunte: dai blocchi cavati dalle Cave di Cusa alle enormi strutture sopravvissute ai giorni nostri. "Ars Aedificandi. Il cantiere nel mondo classico" è prodotta e organizzata da MondoMostre in collaborazione con il Parco archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria, diretto da Felice Crescente.

Forte di un comitato scientifico di grande rilievo, la mostra è curata dagli architetti Alessandro Carlino, storico dell’architettura che da anni studia i templi dorici siciliani, e Bernardo Agrò, già direttore del Parco. E sarà un bellissimo colpo d’occhio in occasione delle visite in notturna disponibili nei weekend.

La mostra apre al pubblico il giorno successivo il 5 luglio 2022 e rimane visitabile, per tutto l'anno tutti i giorni, fino al 23 luglio 2023.

Un’esposizione dal grande valore didattico e documentario che ricostruisce i cantieri allestiti per edificare i templi di Selinunte, ripercorrendo le descrizioni delle fonti antiche tra cui i primi bozzetti dei viaggiatori del Gran Tour, come Houel che nel 1784 documentò l’attività alle Cave di Cusa.



Un percorso suggestivo volto alla comprensione del processo costruttivo: partendo da dove venivano scavate le pietre alle Cave di Cusa - dal nome del barone che era proprietario dell’area, attive dal VI secolo a.C. e abbandonate quando fu avvistato l’esercito di Annibale - fino ai luoghi dove si sono innalzati i templi con l'esposizione di gru e macchine da cantiere in scala 1:1.

INFO ORARI E BIGLIETTI
La mostra rientra nel biglietto di ingresso al Parco archeologico ed è visitabile tutti i giorni, dalle 9.00 alle 20.00 (dall'1 maggio al 30 settembre), dalle 9.00 alle 18.00 (dall'1 al 26 marzo e dall'1 al 31 ottobre), dalle 9.00 alle 17.00 (dall'1 gennaio al 28 febbraio).

Ultimo ingresso un’ora prima dell'orario di chiusura del sito. Il biglietto d'ingresso costa 6 euro.

Nel week end (solo fino al 4 settembre 2022) c'è la possibilità di entrare al Parco anche di sera, fino alle ore 24.00. In questo caso, il costo del ticket è 16 euro (visita notturna più ingresso al Parco).

I biglietti sono acquistabili online sul sito di CoopCulture. 
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE