ITINERARI & VISITE

HomeEventiItinerari & Visite

Gruppi ridotti e un biglietto speciale per i residenti a Palermo: le visite guidate al Teatro Massimo

  • Teatro Massimo - Palermo
  • Dal 20 giugno al 30 settembre 2020
  • Dalle 10.00 alle 15.00 (tutti i giorni)
  • 8 euro (intero), 5 euro (under 26), 6 euro (ridotto gruppi), 3 euro (residenti a Palermo)
  • I biglietti possono essere acquistati al botteghino del teatro oppure online su Ticketone. Per info inviare una mail a visiteguidate@teatromassimo.it
Balarm
La redazione

Il Teatro Massimo di Palermo

Posto lungo il prolungamento di uno dei due assi principali di Palermo, il Teatro Massimo è una cerniera tra la città antica e la nuova. Elegante e rigoroso, possente per la sua struttura concepita con raffinato senso delle forme, si impone oltre che per essere un importante centro di produzione e di spettacoli, anche per la sua bellezza monumentale.

Il Teatro Massimo torna ad aprirsi alla città con le visite guidate tra i suoi suggestivi spazi. Nel corso della visita, della durata di 30 minuti, si scoprono la sala grande, il salotto annesso al Palco reale, la sala pompeiana, la sala degli stemmi e il foyer. 

Nel progetto del Basile, la sala grande, comprensiva di palchi e loggione, poteva contenere fino a tremila spettatori, ma oggi le norme consentono una ricettività di 1.247 posti. La sala è famosissima per l’acustica perfetta, ha una forma a ferro di cavallo e una pendenza del 4%, contraria a quella del palcoscenico che è del 6,5%, conta cinque ordini di 31 palchi ciascuno oltre al loggione.



Il soffitto è costituito dalla “Ruota simbolica”, composta da undici elementi raffiguranti il Trionfo delle Musica - opera di Luigi Di Giovanni su progetto di Rocco Lentini - che si aprono verso l’alto permettendo così la ventilazione della sala.

La sala degli stemmi ricorda invece i tradizionali saloni delle feste ottocenteschi, con pareti affrescate e imponenti finestre affacciate sul centro storico di Palermo. Ha una pianta rettangolare e il suo nome deriva dagli stemmi delle nobili famiglie siciliane che contornano le pareti, inframmezzati da colonnine fitte di piccolissime foglie.

Lungo i quattro lati della sala vi sono sei figure femminili danzanti fra medaglioni con fronde e tralci di vite interrotti da maschere. Può ospitare fino a 150 persone, in passato utilizzata come bar del teatro, oggi la Sala degli Stemmi viene utilizzata per conferenze, concerti da camera e cene di gala.

Cornice ideale per concerti e mostre, il foyer ha una struttura rettangolare e le sue dimensioni sono di 11,75 x 31,70 mt. Al suo interno si trovano sculture di Salvatore Valenti, due candelabri in bronzo decorati con aggraziati puttini e un busto, sempre in bronzo, di G.B. Filippo Basile opera dello scultore Antonio Ugo.

Il colore dominante della sala è un rosso pacato, definito “ottobrino” perché ricorda le foglie autunnali. Al suo interno si trova il guardaroba e da due porte laterali si accede alla Sala del Caffè.

Le novità di quest'anno sulle visite guidate riguardano gli orari apertura e le regole di accesso, nonchè un biglietto speciale per i residenti a Palermo che ha un costo di 3 euro. L'ingresso rimane gratuito per i bambini con meno di sei anni.

Le visite, organizzate ogni giorno, sono riservate ad un massimo di 12 persone a turno, una ogni ora dalle 10.00 alle 14.00.

Teatro Massimo

Piazza Giuseppe Verdi - 90138 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati