ARTE & INCONTRI

HomeEventiArte & Incontri

In notturna alla Gam: la visita serale (e guidata) alla mostra di Francesco Trombadori

  • Galleria d'Arte Moderna - Palermo
  • Dal 15 al 16 giugno 2018 - Evento concluso
  • Aperta dalle 9.30 alle 22.00, visita guidata ore 20. Ultimo ingresso 21.00
  • 10 euro (Intero) 7 euro (ridotto per gruppi, visitatori tra i 19 e i 65 anni, scolaresche, diversamente abili), gratuito per gli Under 18, 12 euro (mostra e collezione permanente)
  • Le informazioni e le prenotazioni per le visite guidate si fanno chiamando il numero 091.8431605 o scrivendo una mail a info@gampalermo.it

Francesco Trombadori "Fanciulla nuda che legge" (particolare)

La Galleria d'Arte Moderna di piazza Sant'Anna a Palermo organizza, venerdì 15 e sabato 16 giugno, l'apertura serale fino alle 22 con ingresso consentito fino alle 21 della mostra temporanea "L'essenziale verità delle cose" di Francesco Trombadori.

Alle ore 20 è possibile partecipare al percorso guidato per i visitatori singoli: condotto da uno storico dell'arte dello staff educativo del museo, costituisce un ulteriore strumento di lettura, un valore aggiunto per la comprensione e l’approfondimento dell’opera di questo importante artista del Novecento italiano.

La visita guidata dura circa mezz'ora e si effettua solo su prenotazione allo 091.8431605 didattica@gampalermo.it (numero minimo 15 persone, costo 10 euro incluso ingresso mostra).

La mostra è a cura di Giovanna Caterina De Feo dell’Associazione Amici di Villa Strohl-Fern e della Sovrintendenza Capitolina e la cui organizzazione è affidata invece a Civita - Opera Laboratori Fiorentini. 

In esposizione (visualizza articolo di approfondimento) circa sessanta tele, dipinte tra il 1915 e il 1961, provenienti da importanti collezioni pubbliche e private di tutta Italia, disegni, libri, cataloghi di mostre e articoli di giornale provenienti dall'Archivio dell'artista, custodito nel suo studio a Villa Strohl-Fern.

Dopo più di dieci anni, dall’ultima mostra monografica tenuta a Siracusa, la Sicilia torna ad ospitare l’opera di Francesco Trombadori. Siracusano di nascita, Trombadori dal primo dopoguerra visse a Roma, tuttavia non dimenticò mai la terra natia, come giustamente notava Leonardo Sciascia: “la pittura di Trombadori è ineffabilmente, segretamente intrisa del suo nascere a Siracusa, degli anni dell’infanzia e della prima giovinezza che vi ha passato, del suo esserci anche standone lontano”.

Ogni sezione della mostra è corredata dal ricco patrimonio documentario proveniente dall'Archivio dell'Artista a Villa Strohl-Fern, oggi Casa Museo, con cui si intende illustrare anche l'importante attività di critico che Trombadori svolse, dagli anni Venti, scrivendo per diverse testate nazionali.

La collezione permanente della Galleria è visitabile fino alle 18.30.

Galleria d'Arte Moderna

Piazza Sant'Anna 21 - 90133 Palermo

EVENTI IN EVIDENZA