MUSICA & DANZA

HomeEventiMusica & Danza

La santa Rosalia di Bonaventura Aliotti sul palco del Teatro Massimo di Palermo

  • Teatro Massimo - Palermo
  • 17 giugno 2019 (evento concluso)
  • 20.30
  • Da 125 a 15 euro
  • La biglietteria è aperta dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 18 e nei giorni di spettacolo a partire da un’ora prima e fino a mezz’ora dopo l’inizio.
Lunedì 17 giugno alle ore 20.30 nella Sala Grande del Teatro Massimo di Palermo, per la stagione concertistica 2019, Enrico Onofri dirigerà l’Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori nell’oratorio in due parti La Santa Rosalia di Bonaventura Aliotti.

A interpretare il personaggio di Santa Rosalia sarà il soprano spagnolo Alicia Amo, accanto a lei i due soprani Gemma Bertagnolli (Penitenza) e Francesca Lombardi Mazzulli (Maria Santissima), mentre i tre personaggi negativi dell’oratorio saranno interpretati dal contralto Gabriella Martellacci (Ambitione), dal tenore Francisco Fernandez Rueda (Senso) e dal basso Fulvio Bettini (Lucifero).

Si tratta di un progetto sostenuto dal Dipartimento per la Formazione Superiore e la Ricerca del Miur, Direzione generale per lo Studente, lo Sviluppo e l'Internazionalizzazione, in collaborazione con il Conservatorio di Musica “A. Scarlatti” di Palermo. Il culto di Santa Rosalia si sviluppa a Palermo a partire dalla pestilenza del 1624-25, e proprio nel Seicento si ha anche una nutrita produzione di musica sacra dedicata alla Santuzza che ne ricostruisce la vita e ne esalta le virtù.



Anche il frate Bonaventura Aliotti, tra i musicisti più importanti di Palermo alla fine del Seicento, maestro di cappella della Cattedrale e tra i fondatori dell’Unione dei Musici, dedicò un oratorio in due parti alla Santa: La Santa Rosalia, una delle sue ultime composizioni (Aliotti morì presumibilmente intorno al 1690, cinquantenne). Nella prima parte Penitenza, Ambitione e Senso contrastano per avere il sopravvento sull’anima della giovane Rosalia, che decide infine di ritirarsi a vivere da eremita sul Monte Pellegrino, dove si sposta la scena della seconda parte. Senso e Ambitione hanno chiesto l’aiuto di Lucifero, ma a soccorrere Rosalia interviene Maria Santissima, che le fa dono della corona di rose che diventerà il simbolo della Santa.

Teatro Massimo

Piazza Giuseppe Verdi - 90138 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati