TEATRO & CABARET

HomeEventiTeatro & Cabaret

"M'appelle Mohamed Alì": a Bagheria lo spettacolo che racconta la vita del pugile Cassius Clay

  • Cerchiamoci. Io resto qui
  • Spazio Kiklos coworking art, via Esopo 20 - Bagheria (Pa)
  • 15 febbraio 2020 (evento concluso)
  • 19.00
  • 6 euro
  • Info e prenotazioni ai numeri 328 1668183 e 328 8838731
Per la rassegna "Cerchiamoci. Io resto qui" in scena allo Spazio Kiklos di Bagheria lo spettacolo "M'appelle Mohamed Alì", sul palco sabato 15 febbraio alle 19. 

Attraverso una scrittura compatta e senza compromessi, l’autore congolese Dieudonné Niangouna intreccia la leggenda di Cassius Clay ad una parola poetica che mette in scena il senso dell'essere africano oggi, la sfida dell’uomo di cultura che indossa con orgoglio la propria identità.

Tre i personaggi incarnati da un solo attore: il pugile simbolo del Black Power, l’autore stesso che, senza rinunciare ad una grande ironia, continua a riflettere sul senso di fare teatro in Europa o in un’Africa moderna dove affrontare sfide è una lotta quotidiana e l’attore che, sera dopo sera, dà corpo e voce alla drammaturgia di Niangouna.

Il testo, originariamente scritto per l’attore burkinabé Etienne Minoungou, nella sua versione italiana, è affidato ad Ibrahima Deme, giovane attore della Costa d ’Avorio che ne incarna la fragilità e la forza.

eventi consigliati