FIERE E SAGRE

HomeEventiFiere E Sagre

"Opificia" a Palazzo Asmundo: due giorni di artigianato e vintage negli storici saloni di Palermo

Balarm
La redazione

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

"Opificia", la mostra mercato di artigianato a Palermo

L’associazione Artigianando, dopo il grande successo dell’edizione di aprile che si è svolta a Villa Pottino, prosegue la mostra mercato itinerante all’interno dei palazzi e delle ville nobiliari della città di Palermo. 

E questa volta "Opificia" fa tappa a Palazzo Asmundo, il meraviglioso palazzo museo di fronte alla cattedrale che, sabato 14 e domenica 15 maggio, dalle 10.00 alle 20.00 ospita 30 spazi con artigiani provenienti da tutta la Sicilia.

Si troveranno vere e proprie particolarità, dalle ceramiche artistiche a quelle create con la tecnica Raku, dalle borse fatte a mano agli accessori per donna da indossare, dai vestiti sartoriali al vintage e tanto altro.

All’interno del palazzo ci sarà anche la possibilità di poter pranzare o cenare sotto gli affreschi, gustando diverse prelibatezze, soprattutto quelle legate al territorio, grazie all’Asmundo bistrot.

Un’altra delle particolarità di Opificia è quella di far conoscere edifici storici e di farli visitare gratuitamente.



In questo caso gli avventori potranno ammirare uno tra i più antichi palazzi nobiliari della Palermo barocca, risalente al 1615, all’interno del quale si trova un museo che ospita interessanti e varie collezioni: quella delle mattonelle devozionali e di censo, dense di storia e di messaggi iconografici legati ai più venerati Santi di Sicilia, una ricca collezione di porcellane, per la massima parte ottocentesche, una collezione di armi di diverse tipologie, tra cui armi in asta, armi da botta, cannoni, fucili di vario tipo, pistole e rivoltelle, fiasche da polvere, scudi, arnesi vari

Interessanti e di elevato livello artistico sono invece una esposizione di cartoline d’epoca, alcuni componenti d’arredo, come cassapanche maritali, quadri, merletti e ricami e, ovviamente, gli affreschi del noto pittore siciliano del '700 Gioacchino Martorana. 
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE