MANIFESTAZIONI

HomeEventiManifestazioni

Storia, paesaggi, archeologia tutti da scoprire: le "Giornate FAI di Primavera" ad Agrigento e provincia

  • Giornate FAI di Primavera 2019
  • Vari luoghi della città e provincia - Agrigento
  • Dal 23 al 24 marzo 2019 - Evento concluso
  • Consultare il programma
  • Ingresso gratuito con contributo facoltativo
  • Prima di recarsi nei luoghi verificare sul sito web delle Giornate Fai eventuali modifiche di orario, variazioni di programma in caso di condizioni meteo avverse e la possibile chiusura anticipata a causa della grande affluenza di pubblico

Il Giardino della Kolymbetra nel Parco Valle dei Templi di Agrigento

Un weekend per guardare la Sicilia come mai prima e costruire un ideale "Ponte tra culture" che ci fa viaggiare in tutto il mondo: ad Agrigento e provincia tornano nel weekend di sabato 23 e domenica 24 marzo le "Giornate FAI di Primavera".

Quest’anno la Delegazione FAI di Agrigento apre più di 40 luoghi in città e nei 12 comuni della provincia che hanno aderito all’iniziativa: si tratta di beni spesso poco conosciuti o poco valorizzati, a volte chiusi perché di proprietà privata, resi fruibili grazie alla collaborazione dei volontari Fai e degli oltre 800 Apprendisti Ciceroni delle 30 scuole coinvolte che, indossati i panni di narratori d'eccezione, racconteranno ai visitatori il valore di questi beni e le storie che essi custodiscono.

I LUOGHI AD AGRIGENTO

In città tutti i siti aderenti all'iniziativa aprono al pubblico per le visite guidate dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17: la Casa Anas, la Fattoria Mosè, il Giardino Botanico (via Demetra), Villa Genuardi.

Lo splendido Giardino della Kolymbetra nel Parco Valle dei Templi è visitabile dalle 9 alle 17.30 (con ultimo ingresso alle 17): un bene storico, naturalistico e paesaggistico di grandissimo rilievo, un autentico gioiello archeologico e agricolo della Valle dei Templi, tornato alla luce dopo decenni di abbandono.

I LUOGHI IN PROVINCIA DI AGRIGENTO

Tanti i siti coinvolti nelle Giornate FAI in provincia: la Chiesa del Carmine, la Chiesa e Cripta del Santissimo Rosario, la Chiesa Madre e il Palazzo Principe ad Aragona; Palazzo Adamo Bartoccelli a Canicattì; Villa Maria a Casteltermini; la Chiesa di Sant'Antonio da Padova e il Convento dei Francescani a Favara.

E ancora a Licata la Cappella del Cristo Nero, la Chiesa di Santa Maria La Vetere, il Chiostro del Convento di San Francesco, Palazzo La Lumia e il Palazzo Municipale; il Castello dei Chiaramonte, le Catacombe Paleocristiane, la Chiesa di Santa Caterina d'Alessandria e il Duomo normanno a Naro.

A Palma di Montechiaro la Chiesa Madre, il Monastero delle Benedettine, il Palazzo Ducale, l'Oratorio del Santissimo Sacramento e l'Oratorio della Madonna del Rosario; a Porto Empedocle il porto e la torre di Carlo V; la Chiesa Madre di Racalmuto; la Villa Romana di Realmonte; la Chiesa Madre (Matrice) di Sambuca di Sicilia (scarica qui l'elenco completo).

Agrigento

Vari luoghi della città e provincia
Vedi mappa

eventi consigliati