LE VIE DEI TESORI

HomeEventiLe Vie Dei Tesori

Tra i gioielli della capitale del barocco siciliano: cosa vedere a Noto con "Le Vie dei Tesori"

  • Le Vie dei Tesori
  • Vari luoghi - Noto (Sr)
  • Dall'11 al 26 settembre (solo sabato e domenica) (evento concluso)
  • Consulta il programma nel sito
  • 18 euro (10 visite), 10 euro (4 visite), 3 euro (visita singola)
  • Coupon acquistabili online (validi anche per Palermo, Carini, Cefalù, Monreale e Termini Imerese). Ingressi contingentati e Green Pass (o tampone recente negativo) in tutti i luoghi al chiuso e per le esperienze e le passeggiate (che prevedono coupon diversi). Info e prenotazioni sul sito de Le Vie dei Tesori
Balarm
La redazione

Noto

Noto, splendido paesino che svetta su un altopiano che domina la valle dell’Asinaro, è un piccolo gioiello dalle origini antichissime, e icona del barocco siciliano.
Importante centro siculo, romano, bizantino e poi arabo, fu completamente distrutto nel pieno del suo splendore dal terremoto del 1693, ma grazie ad una minuziosa ricostruzione, Noto è divenuta una magnifica città d'arte. 

Nel 2002 il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell'Unesco, assieme a Caltagirone, Militello, Catania, Modica, Palazzolo, Ragusa e Scicli.

Sei tesori tra chiese, palazzi, musei: questo immenso patrimonio è oggi visitabile in tutta sicurezza con la terza edizione de Le Vie dei Tesori, dall'11 al 26 settembre.

Sicuramente da non perdere la maestosa Cattedrale di San Nicolò. Barocca e classica nello stesso tempo, la chiesa, famosa per la sua scenografica scalinata, è stata ricostruita in seguito al terremoto, e ospita oggi un museo di opere d'arte contemporanee.  



Aperte anche la Basilica del SS. Salvatore (con annesso museo), caratterizzata dall'unione di tre stili diversi, e la Chiesa di Montevergini.

Interessante anche il Museo dei Mecenati del Barocco, il museo delle nobili famiglie che ricostruirono la città; e ancora Palazzo Landolina, che ospitò tre volte il re Ferdinando II di Borbone e la regina Maria Teresa d’Austria. Al suo interno si possono ammirare una scala trionfale abbellita da statue in marmo e un salone caratterizzato da pareti dorate e da bellissime tele settecentesche e ottocentesche.

Si possono inoltre prenotare le passeggiate alla splendida oasi faunistica di Vendicari o visitare i ruderi dell'Antica Noto tramite un tour interattivo, in realtà aumentata.


INFO E BIGLIETTI
Per le visite ai luoghi è possibile acquistare online un unico coupon. Dopo l'acquisto si riceve una mail di risposta con un QR code da mostrare all’ingresso dei siti. 

Le esperienze e le passeggiate prevedono contributi diversi, per le quali bisogna invece prenotare e acquistare un coupon specifico per ciascun appuntamento. Il tutto rispettando le regole del contingentamento e del distanziamento.

I coupon, validi nelle città della stessa provincia,  non sono personali e possono essere utilizzati da più persone, anche simultaneamente in posti diversi, fino a esaurimento del loro valore.

I coupon di Noto sono validi anche per Ragusa e Scicli.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

COSA C'È DA FARE