MOSTRE
HomeEventiMostre

Venticinque anni di disegni nei calendari di Scarabottolo: la mostra a Palazzolo Acreide

  • Spazio San Sebastiano, piazza del Popolo 19 - Palazzolo Acreide (Sr)
  • Dal 8 dicembre 2023 al 21 marzo 2024 (evento concluso)
  • Visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30
  • Gratuito
Balarm
La redazione

Particolare di un disegno di Guido Scarabottolo

Dall'8 dicembre 2023 al 21 marzo 2024, lo Spazio San Sebastiano di piazza del Popolo a Palazzolo Acreide propone la mostra "Passa tempo - 25 anni di disegni nei calendari di Guido Scarabottolo".

Guido Scarabottolo, presente all'inaugurazione di venerdì 8 dicembre, è attivo dal 1973 come illustratore e grafico e ha collaborato con i maggiori editori italiani, le maggiori agenzie di pubblicità e la RAI.

I suoi disegni sono apparsi sul domenicale de Il Sole 24 Ore, Internazionale, Abitare, Domus, New Yorker e New York Times e su riviste specializzate come American Illustration e Graphis.

Ha illustrato e illustra libri e copertine per diversi editori (Einaudi, Mondadori, Rizzoli, Feltrinelli, Laterza, Treccani, 66th&2nd, Topipittori, Tapirulan, l’Affiche, Vanvere, Gallucci, La Grande Illusion).

Come art director della Guanda, tra il 2003 e il 2015, ha progettato tutte le copertine della casa editrice, illustrandone gran parte. Tra i libri di cui è autore, "Elogio alla Pigrizia" e "Viaggio in Islanda".
Adv
Dal 1995, collabora con gallerie e musei italiani e stranieri, portando avanti una sua ricerca come artista e usando materiali poveri come lamiera di ferro, fusione d'alluminio, pietra trovata, legno, che spesso organizza in installazioni, anche in grandi spazi.

Nel 2010 è stato premiato con la medaglia d’argento dalla Society of Illustrator di New York.

I suoi calendari sono una particolare forma di autoproduzione, in tiratura limitata, nata quasi per caso e su sollecitazione di Adriano Mei Gentilucci della galleria milanese l'Affiche, con la collaborazione di Cristina Piccioli, agente italiana di Scarabottolo.

La mostra è visitabile dal lunedì alla domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30, con qualche possibile variazione in occasione delle festività.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE