Teatro

HomeFormazioneTeatro

Improvvisazione, giochi e drammaturgia: a Palermo un laboratorio teatrale per tutti

Attori e autori, Giacomo Guarneri e Marcella Vaccarino, vantano prestigiosi premi e collaborazioni: il laboratorio prevede un incontro a settimana fino a maggio

Balarm
La redazione
  • 9 ottobre 2018

L'attore Giacomo Guarneri (foto di Rossano Di Prinzio)

Condotto da Giacomo Guarneri e Marcella Vaccarino inizia a Palermo, giovedì 15 novembre e si prosegue fino all'ultimo giovedì del mese di maggio 2019, un laboratorio teatrale aperto a tutti a cura dell'associazione La Pentola Nera, nei locali di Spazio Cala (in via Tavola Tonda 23).

Si tratta di un appuntamento da tre ore a settimana (dalle 18 alle 21) alla scoperta di storie, immagini, parole, personaggi che chiedono solo di essere portati alla luce, di prender vita attraverso corpo e voce.

Ogni incontro prevede un tempo dedicato agli strumenti, alla propedeutica dell'attore: training fisico e vocale, giochi teatrali individuali e di gruppo, esercizi su attenzione e ascolto, espressione, ritmo, prossemica e tanto altro. Info e iscrizioni al numero 329 1561640 o via mail a lapentolanera@gmail.com

Il corso prevede anche la sperimentazione di un itinerario drammaturgico di gruppo che attraverso improvvisazioni, esercizi di scrittura creativa, analisi e studio dei testi, produca materiali sempre nuovi e personali.

La parte creativa sarà finalizzata, periodicamente e in forma di prove aperte, alla presentazione al pubblico dei lavori realizzati.

Chi sono Giacomo Guarneri e Marcella Vaccarino? Guarneri ha fatto le sue prime esperienze con Mimmo Cuticchio, Dario Fo, Ascanio Celestini, Davide Enia, Laura Curino e Vincenzo Pirrotta.

Dal 2003 al 2010 lavora come attore con Emma Dante ed sordisce come autore nel 2007 con Danlenuàr (Premio Enrico Maria Salerno per la Drammaturgia 2008), che racconta l'emigrazione italiana in Belgio. Il testo si sviluppa anche in forma di romanzo breve (Premio "Torre dell'orologio" 2010, Selezione Premio "Cuneo Primo Romanzo" 2011 e "Festival du premier roman de Chambéry-Savoie").

Dalla una ricerca sul campo nella Valle del Belice sulle tracce dell'esperienza di Danilo Dolci nasce "Radio Belice non trasmette" (Premio “Etica in Atto” 2013), che debutta alle Orestiadi di Gibellina e viene selezionato per il Festival della Resistenza di Gattatico (PR).

Marcella Vaccarino (classe 1984) si forma frequentando i laboratori di Liberiteatri, Danio Manfredini, Franco Scaldati, Eugenio Barba, Emma Dante. Nel 2006 fonda la Compagnia Quartiatri, che produce gli spettacoli "Nel blu dipinto di blu", "Dove le stesse mani", "Buonanotte", "Krisiskin" e "Elle - lifeshow", che dirige e interpreta.

Dal 2012 collabora con Guarneri econ lui firma la regia di "Radio Belice non trasmette", "Seră biserică" e "Dove sei Matt", che la vedono anche interprete.

Marcella lavora con la compagnia Civilleri/LoSicco ("Educazione fisica", 2010/14) e con Emma Dante ("Carmen", Teatro alla Scala di Milano, 2009/10). Come attrice per il teatro lirico lavora alla tetralogia di Wagner curata dal regista Graham Vick e prodotta dal Teatro Massimo di Palermo (2012/16).

Nel 2015 conduce un laboratorio al Carcere Pagliarelli di Palermo con Claudia Calcagnile, rivolto alle ospiti donne.

Dal 2016 si dedica al teatro d'infanzia dando vita agli spettacoli "Imperatrais Valentain", "Non si butta via niente", "Le avventure di Brutticina" (tutti in collaborazione con Gisellla Vitrano) e "Briciole" (con Simona Malato). Conduce laboratori teatrali per l'infanzia, per ragazzi e per adulti.

Informazioni e iscrizioni via mail a lapentolanera@gmail.com o per telefono al numero 329 1561640.