ISOLE

HomeMagazineTurismo

Passione Favignana: dal mare selvaggio all'aperitivo, la Regina delle Egadi

È l’unica delle Egadi con una vivace vita notturna: la sua parte occidentale è più selvaggia ma il centro è un delizioso borgo animato da una notevole quantità di turisti

Andrea Di Piazza
Geologo e ricercatore
  • 18 luglio 2017

L’arcipelago delle isole Egadi si trova ad ovest della Sicilia ed è costituito da tre isole maggiori, due isole minori e alcuni scogli.

Il tratto di mare che abbraccia le isole è tutelato da un’Area Marina Protetta che con i suoi 54.000 ettari rappresenta la riserva marina più grande del Mediterraneo.

Favignana è l’isola più grande dell’arcipelago delle Egadi. In pianta l’isola ricorda una farfalla ad ali spiegate, mentre di profilo è caratterizzata dall’aguzza cima di Monte Santa Caterina, sulla cui cima sorge un forte seicentesco, probabilmente edificato su stabili difensivi preesistenti.

La parte orientale dell’isola è perfetta per gli amanti delle spiagge: Cala Azzurra, Lido Burrone ed i Calamoni offrono spettacolari spiagge dorate con acque di colore cristallino.

Degna di nota anche la splendida Cala Rossa, una bellissima insenatura di acque turchesi, ricavata all’interno di una cava di calcarenite dismessa. La parte occidentale è invece più selvaggia e non mancano i tratti rocciosi. Il centro abitato di Favignana è un delizioso borgo che d’estate viene animato da una notevole quantità di turisti.

È l’unica isola delle Egadi dove trovare una vivace vita notturna. Da non perdere una visita allo splendido ex-Stabilimento Florio, un museo ricavato all’interno di una grande tonnara che ripercorre i fasti del tempo in cui Favignana era regina delle tonnare in Sicilia.

ALTRE GALLERY