Scrittura

HomeInformagiovaniScrittura

Storie educative per spiegare la vita ai bimbi: cercasi autori per aiutare i genitori

Spiegare argomenti complessi in modo semplice e aiutare i genitori con albi a colori e narrativa è la mission di Be-More, casa editrice palermitana in cerca di autori

Balarm
La redazione
  • 1 maggio 2018

Cos'è l'autismo? E perché picchiare gli altri bambini è sbagliato? E ancora, come si raccontano le favole? Queste sono solo alcune delle domande che ogni giorno i più piccoli rivolgono ai propri genitori, prendendoli talvolta in contropiede.

A dare un valido aiuto alle mamme e i papà ci pensa Edizioni Be-More, piccola casa editrice indipendente di Palermo che con la sua linea editoriale originale dà voce a tutti gli autori di opere che sappiano intercettare i bisogni educativi dei bambini.

L'idea è quella di offrire un punto di vista diverso rispetto all'offerta generalista, cercando autori che interpretino in modo corretto le nuove esigenze delle famiglie e dei loro bambini in un mondo caratterizzato dalla presenza di stimoli complessi e contraddittori.

La piccola casa editrice vuole pubblicar albi illustrati, narrativa per l'infanzia, opuscoli, dispense, manuali, e altro ancora, il cui contenuto sappia favorire lo sviluppo del benessere psicologico dei bambini e dei loro genitori, attraverso il potenziamento delle loro conoscenze e delle loro competenze creative.

Gli autori dovranno avere un linguaggio semplice e dalla forte connotazione letteraria e le opere ricercate devono saper promuovere la conoscenza della lingua inglese nella prima infanzia.

Per raggiungere i propri obiettivi la Edizioni BeMore si è dotata di cinque distinte collane: "Parenting Plus", che accoglie libri centrati sul tema dello sviluppo delle competenze genitoriali, cui segue "Creativity Kids", dedicata ai testi che hanno lo scopo di accrescere le competenze artistiche dei piccoli lettori.

Poi c'è "StoryTime", che si dedica alla narrativa per bambini e ragazzi con forti connotati pedagogici e infine, "Read in English", dedicata alla narrativa per bambini e ragazzi, in lingua inglese o bilingue.

In questa fase nascente la Edizioni BeMore è interessata a valutare con attenzione tutte le proposte di autori le cui opere siano in sintonia con la sua linea editoriale. Per conoscere le modalità e le regole di invio dei manoscritti basta visitare il sito web.

articoli recenti