SPORT

HomeMagazineSport

600 atleti per due giornate di grande sport: a Palermo ci sono i campionati Italiani di Nuoto Master

La formula prevede quest'anno che ogni Comitato Regionale organizzi la manifestazione nella sede prescelta e poi le classifiche verranno redatte su base nazionale

Balarm
La redazione
  • 18 giugno 2021

Gli atleti Giulia Noera e Tony Trippodo

Due giornate di sport di alto livello, un evento atteso da tutti gli amanti del nuoto, sportivi e semplici appassionati e seppure "a porte chiuse" siamo certi che sarà seguitissimo.

Parliamo dei Campionati Italiani di Nuoto Master che si svolgono sabato 19 e domenica 20 giugno a Palermo, alla piscina Olimpica di viale del Fante.

Quest'anno, a causa delle restrizioni imposte sui numeri delle manifestazioni a causa del Covid, le sedi dei Campionati Italiani saranno su base regionale.

La formula prevede dunque che ogni Comitato Regionale organizzi la manifestazione nella sede prescelta e poi le classifiche verranno redatte su base nazionale.

A Palermo ci saranno 600 atleti in rappresentanza di 18 società per delle gare di ottimo livello, seppur, come dicevamo, a porte chiuse per ragioni di sicurezza. La Nadir, squadra Campione d'Italia in carica da diverse stagioni, parte con il vantaggio di 362 atleti/gara mentre l'altra palermitana, la Waterpolo, con 356: un distacco di pochissimi atleti che lascia aperti i giochi per il successo finale a squadre, anche in ottica nazionale.



Interessante sarà anche il 'duello' fra la Polisportiva Mimmo Ferrito, con 158 atleti/ gara e l'Olympia Palermo, con 150: le due squadre si sono contese il terzo posto, a favore dell'Olympia Palermo, durante i Campionati Regionali lo scorso febbraio. Ma adesso, tutto si rimette in gioco.

Parecchi gli atleti di rilievo over 900 punti presenti alla manifestazione: fra questi Giulia Noera,Tony Trippodo, Marco Conti, Tiziana Papandrea, Alwine Eder, i fratelli Caleca, Paola Uberti e Fabrizio Griffo, nuotatori che hanno alle spalle parecchi titoli italiani. Il programma delle gare prevede, con inizio sabato alle ore 15, 800 stile libero, 200 rana, 50 dorso, 100 farfalla, 200 misti.

Domenica mattina le gare riprenderanno alle ore 8 con il seguente programma: 400 stile libero, 100 rana, 50 farfalla, 200 dorso, 100 stile libero, 400 misti. Nel pomeriggio di domenica, invece, con inizio alle ore 16, ci saranno: 50 rana, 200 stile libero, 100 dorso, 200 farfall, 50 stile libero.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI