INIZIATIVE

HomeMagazineCultura

Agrigento 2020: tra Valle e buon vivere la città si candida a Capitale della Cultura

Esiste già il logo per "Agrigento Capitale della Cultura": l'iniziativa è sostenuta da politici e vips e a correre al riconoscimento con Akragas altre nove meravigliose città

Balarm
La redazione
  • 7 febbraio 2018

La Valle dei Templi di notte

Il logo esiste già ed è un'immagine astratta che richiama il profilo di uno dei templi dorici della Valle, a realizzarlo la giovane architetto di Cesena, Francesca Baldazzi tra oltre settanta candidati.

Agrigento Capitale della Cultura potrebbe essere realtà nel 2020, anno in cui verranno celebrati i 2600 anni dalla fondazione di Akragas: la corsa è iniziata insieme a Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia Emilia e Treviso (e sono solo le dieci finaliste).

Per chi volesse partecipare all'iniziativa da casa, c'è un sondaggio aperto sul sito del Touring Club tramite cui votare e si può fare fino a mezzogiorno del 15 febbraio.

La commissione composta da esperti selezionati dal ministero dei Beni Culturali poi audirà le dieci finaliste e la Capitale italiana per il 2020 sarà proclamata l'indomani, il 16 febbraio 2018.

La candidatura è sostenuta dal sindaco Lillo Firetto, dal presidente della regione Nello Musumeci e anche da artisti e attori, come Michele Placido, Cristiana Capodondi e lo scrittore Andrea Camilleri.

articoli recenti