RICETTE

HomeMagazineFoodRicette

Con l'agrodolce la ricetta è più sfiziosa: trasforma una banale polpetta in capolavoro

Il principio è quello dell'agrodolce: un sugo a base di aceto e zucchero che rende le polpettine alla siciliana un delizioso secondo. Le avete mai provate?

Balarm
La redazione
  • 15 giugno 2020

Polpettine

Le polpette sono qualcosa di irresistibile, soprattutto quelle in Agrodolce alla Siciliana.

Per gli abitanti dell'isola poi è una consuetudine, oltre che una tradizione, conservare i cibi con un condimento a base di zucchero e aceto, visto che quest'ultimo è un potente conservante naturale.

Le nostre nonne, infatti, ricorrevano a questo metodo di cottura per conservare qualche giorno in più gli alimenti.

Questa ricetta, oltre ad essere particolarmente gustosa, ha il vantaggio di essere preparata in anticipo, in modo che il sapore dei vari ingredienti vengano enfatizzati dall'agrodolce che regna sovrano.

Perfette in qualsiasi stagione, le polpettine in agrodolce sono un secondo semplice ma allo stesso tempo ricco di gusto. Ecco come realizzarle.

Per preparare le polpettine in agrodolce occorrono i seguenti ingredienti:

- 300 gr di carne di vitello tritata
- 300 gr di carne di maiale tritata
- 1 panino raffermo (50 gr) ammollato nel latte e strizzato
- 3 cucchiai di caciocavallo stagionato
- 2 uova intere
- 3 grosse cipolle
- 1\2 bicchiere di aceto
- 2 cucchiai di zucchero
- scorza grattugiata di un'arancia
- 50 gr di mortadella tritata finemente
- 2 cucchiai di pinoli
- 3 cucchiai di passolina
- 1 cucchiaio di semi di sesamo
- peperoncino q.b.
- menta fresca tritata
- olio extravergine d'oliva



Procedimento:

Mescolate tutti gli ingredienti tranne la passolina e formate delle polpettine grosse quanto una noce. Dopodiché friggetele in olio d'oliva e mettetele da parte.

In una padella antiaderente mettete le cipolle affettate e l'olio. Rosolate a fuoco bassissimo sino a farle appassire. Aggiungete l'aceto con lo zucchero, il peperoncino e aggiustate l'acidità secondo il vostro gusto, con altro zucchero o altro aceto.

Adagiate le polpettine sul letto di cipolle e aggiungete la passolina precedentemente ammollata in acqua tiepida. Coprite e lasciate cuocere a fuoco basso per 15 minuti.

Sistemate le polpettine con le cipolle e il sughetto in una ciotola, coprite con pellicola e lasciate riposare. Prima di servirle fatele raffreddare e aggiungete menta fresca tritata.

ARTICOLI RECENTI