NUOVI SPAZI

HomeMagazineLifestyle

Da Harry Potter agli accampamenti apache: a Palermo un Lego store al posto di Alongi

Il negozio di Giovanni Alongi, boutique di abbigliamento sotto i portici di via Ruggero Settimo chiude: al suo posto il celebre negozio di mattoncini colorati

Balarm
La redazione
  • 9 aprile 2019

Dopo trentanove anni di attività, chiude la boutique Alongi, negozio noto dell’abbigliamento per uomo in via Ruggero Settimo a Palermo.

E adesso, non appena il Comune rilascerà le autorizzazioni, comincerà la svendita totale della merce dentro il negozio, poi sarà chiusura.

Al suo posto, nei locali di proprietà della famiglia Alongi, dovrebbe arrivare il marchio multinazionale Lego.

È uno deti tanti negozi storici che hanno chiuso a Palermo nell'ultimo biennio: "Le vendite in rete e negli outlet hanno assottigliato i margini di lavoro – afferma Gianfranco Alongi, figlio di Giovanni – E quando i costi rischiano di superare i guadagni, allora è il momento di fermarsi. Abbiamo ricevuto una buona offerta e l’abbiamo considerata conveniente".

Nel negozio da dieci anni lavorano tre dipendenti: "Li garantiremo e li tuteleremo – conclude Alongi – Nel passato, tutti i nostri dipendenti hanno raggiunto tranquillamente la pensione".

Il Lego Store è il secondo che apre in città dopo quello presente al centro commerciale Forum.

articoli recenti