SCUOLA E UNIVERSITÀ

HomeNewsAttualitàScuola e Università

Dal castello sull'albero ai percorsi sospesi: sulle Madonie si va "a scuola di avventura"

Un viaggio di istruzione alternativo, tra attività didattiche nella natura, casette sugli alberi e giochi acrobatici: tutte le novità per le scuole di ogni ordine e grado

Balarm
La redazione
  • 12 settembre 2023

I bambini durante un percorso nella natura al Parco Avventura Madonie

Un viaggio di istruzione nel cuore delle Madonie, all’interno del primo e più grande parco avventura della Sicilia.

Per il nuovo anno scolastico 2023-2024 il Parco Avventura Madonie apre le porte a tante interessanti attività didattico-ricreative per le scuole di ogni ordine e grado da fare in uno o più giorni.

Una gita di uno o più giorni da fare con la classe. Semplicemente compilando il modulo online si può prendere visione del nuovo catalogo con tutte le attività per la scuola dell'Infanzia, per la Scuola Primaria e per la Scuola Secondaria di primo e di secondo grado.

Si può anche fare un pic-nic immersi nella quiete e nel verde della natura consumare dei pasti caldi direttamente al Parco Avventura Madonie.

SCUOLA MATERNA
Per i bimbi della scuola materna, ad esempio, si può optare per un percorso specifico a loro dedicato, per scoprire che impronte hanno gli animali che vivono nel bosco. Per poi riprodurle immersi in un gioco divertente.
Adv
Si può continuare, poi, con un'esperienza al Castello sugli alberi. Qui i bambini, muniti di caschetto, affronteranno un percorso ad ostacoli che metterà alla prova il loro senso di equilibrio. Il percorso dura circa trenta minuti.

Per finire in bellezza con una caccia al tesoro della Natura. Durante questo istruttivo e divertente laboratorio si va tutti insieme alla ricerca dei colori della Natura nel suggestivo bosco di Gorgonero. I piccoli esploratori, cimentandosi in una caccia al tesoro molto speciale, scoprono quanto il bosco ha da offrire, cercando di cogliere le tante sfumature di colori, quante quelle dell’arcobaleno.

Tante le attività dedicate anche ai ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado.

SCUOLA PRIMARIA
Nei percorsi "Le avventure di Peter Pan" o "La foresta di Robin Hood" i bambini della scuola primaria iniziano la loro esperienza seguendo un briefing in cui viene spiegato loro come affrontare i giochi.

Dotati di un’imbracatura e un caschetto salgono poi sui percorsi destreggiandosi fra diverse prove sotto l’attenta sorveglianza degli operatori. I percorsi sono identificati dal colore "Azzurro" che ne stabilisce il grado di difficoltà (molto facile).

Oppure possono provare a diventare paleontologi, il sogno di molti giovani. La paleontologia è la scienza che ci aiuta a capire lo svolgere del tempo geologico a partire da 4500 milioni di anni fa. Grazie alla simulazione di uno scavo, i ragazzi vivono l’esperienza del lavoro del paleontologo alla scoperta di inestimabili reperti fossili.

Un'altra attività per questa fascia di età è l'Orienteering nel bosco. Muniti di carta topografica, bussola e testimone, i giovani partecipanti, dopo un briefing introduttivo, devono ricercare dei punti predefiniti (lanterne) nel minor tempo possibile. I punti sono dislocati lungo i sentieri del parco formando quasi un percorso obbligato. Un'attività rivolta ai bambini di IV e V elementare.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Anche per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado ci sono percorsi nella natura con imbracatura e caschetto, questa volta sono identificati dal colore verde e giallo che ne stabilisce il grado di difficoltà (facile).

Un'altra attività riguarda l’acqua. In un gioco a squadre i giovani partecipanti si sfideranno per riuscire a ricomporre, per mezzo di apposite schede, il corretto ciclo dell’acqua. Il percorso è particolarmente adatto per alunni di prima media, un po’ meno per quelli più grandi.

Da non perdere anche l'esperienza alla scoperta di uno degli animali più affascinanti delle Madonie: un breve sentiero conduce ad una stazione di osservazione dalla quale potremo scorgere il nido di una coppia di Aquila Reale.

Da gennaio a marzo il maschio corteggia la femmina che poi depone le proprie uova. Insieme le covano e poi allevano i loro aquilotti fino a luglio. Rispettando il massimo silenzio, muniti di binocolo, ci addentriamo nell’habitat dell’Aquila Reale per ammirare la maestosità di questo stupendo rapace.

Ancora, con la tecnica dell’Orienteering, gli esperti vi guidano verso la visita "attiva" dei borghi madoniti, tre dei quali votati come più belli d’Italia.

La scuola può scegliere di visitare uno dei seguenti borghi: Gangi, Geraci Siculo, Petralia Soprana o Petralia Sottana. I ragazzi, muniti di cartina e bussola, si addentrano nelle “viuzze” dei centri storici per scoprire affascinanti scorci ed apprenderne la storia.

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO
Ci sono diversi percorsi per i ragazzi più grandi contrassegnati con un colore diverso secondo il grado di difficoltà: verde e giallo (facile), viola (medio) e blu (difficile). Si possono così destreggiare fra diverse prove sotto l’attenta sorveglianza degli operatori.

Anche per loro sono previste le attività "Orienteriing nel bosco", le escursioni e "l'Orienturist tra i boghi più belli d'Italia".

In più ci sono l’arrampicata sportiva, comunemente chiamata free climbing, considerata un vero e proprio sport e il tiro con l'arco per far conoscere ai ragazzi degli sport alternativi ai soliti calcio e pallavolo.

Per chi vuole organizzare al meglio l'esperienza per la propria classe gli esperti del Parco avventura sono a disposizione per un aiuto nella scelta di un programma che rispecchi le esigenze del gruppo.

Per maggiori informazioni puoi contattare i numeri 339 7655551, 338 1006438 o 331 7075029.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI