MOBILITÀ

HomeMagazineSocietàMobilità

Due nuove aree pedonali a Palermo: rivoluzione in via Ruggero Settimo e via Amari

Con l'obiettivo di incoraggiare l'uso pedonale di piazze e strade, la giunta ha approvato la pedonalizzazione delle due arterie in centro. Ecco tutte le strade interessate

Balarm
La redazione
  • 17 maggio 2021

via Ruggero Settimo di Palermo

Due nuove grandi aree pedonali a Palermo. Con l'approvazione della delibera da parte della giunta comunale e la pubblicazione delle ordinanze, via Emerico Amari e via Ruggero Settimo vengono ufficialmente chiusi al traffico.

In via Ruggero Settimo il provvedimento che riguarda l'intero tratto di strada è "sperimentale" per la durata di un anno.

In via Emerico Amari, i tratti che diventano pedonali sono invece quello compreso tra via Francesco Crispi e via Michele Miraglia e quello compreso tra via Principe di Scordia e la via Ruggero Settimo.

Si tratta in totale di cinque ordinanze pubblicate sul sito del Comune di Palermo e riguardanti la pedonalizzazione delle due aree, nonché le modifiche alla circolazione in via Wagner/via Villaermosa e via Cavour e il doppio senso di marcia istituito in via Turati.

Tutti i provvedimenti entreranno in vigore dopo l'apposizione delle relative segnaletiche.

«Si tratta di una scelta strategica che cambierà la vivibilità della città - ha commentato l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania -. Il collegamento pedonale tra il porto e il centro storico sarà un volano di crescita economica e turistica e contribuirà a superare la crisi che hanno vissuto, in questo ultimo anno, le attività commerciali.



La riorganizzazione della circolazione veicolare contribuirà a fluidificare il traffico nell'attesa della chiusura definitiva del cantiere di superficie del collettore fognario di via Roma».

Per il sindaco Leoluca Orlando «si tratta di un'area strategica per lo sviluppo e l'attrattività di una parte della città nel triangolo 'ingresso Porto-piazza Politeama-piazza Verdi'.

La pedonalizzazione costituisce un'azione programmatoria e le specifiche ordinanze tengono conto delle esigenze e delle proposte all'interno di una scelta fondamentale che connota la visione complessiva di governo di Palermo».

Ecco le strade interessate nel dettaglio.

VIA EMERICO AMARI
Tratto stradale compreso tra via Francesco Crispi, esclusa,e via Michele Miraglia (carreggiata laterale) e tra via Principe di Scordia e piazza Ruggiero Settimo.

Istituzione di area pedonale, eventualmente protetta con dissuasori. Rimane aperto alla circolazione veicolare l'asse di via Roma. A causa dei lavori del collettore fognario, il tratto compreso tra via Michele Amari e via Riccardo Wagner, queste escluse, sarà percorribile sino alla conclusione degli stessi.

VIA RUGGERO SETTIMO
(provvedimento sperimentale valido fino al 31 maggio 2022)

PIAZZA CASTELNUOVO
Tratto stradale compreso tra piazza Sant’ Oliva, Paolo Paternostro e piazza Ruggiero Settimo: Istituzione di area pedonale, eventualmente protetta con dissuasori

PIAZZA RUGGIERO SETTIMO
Tratto stradale compreso tra via della Libertà e via Ruggiero Settimo: Istituzione di area pedonale, eventualmente protetta con dissuasori

VIA RUGGIERO SETTIMO
Intero tratto, ad eccezione dell’ attraversamento con via Mariano Stabile: Istituzione di area pedonale, eventualmente protetta con dissuasori.

VIA CAVOUR
Tratto compreso tra via Villaermosa e via Ruggiero Settimo: Istituzione del doppio senso di marcia.

VIA VILLAERMOSA
Istituzione del senso unico di marcia in direzione via Cavour sul cui sbocco vige l'obbligo di dare la precedenza e di svoltare a destra. All'incrocio con via M. Stabile i veicoli provenienti da via R. Wagner potranno svoltare a destra o proseguire dritto, osservando la precedenza come già stabilito.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI