STORIE

HomeMagazineSocietàStorie

È siciliano il pianista che suona al confine: al pianoforte per coprire il rumore delle bombe

I video delle sue esibizioni hanno già fatto il giro del mondo grazie ai social. Lui è Davide Martello, il musicista che accoglie i profughi al confine tra la Polonia e l'Ucraina

Balarm
La redazione
  • 8 marzo 2022

Sono sempre i piccoli gesti a fare le grandi rivoluzioni. In un momento in cui tutto il mondo è attonito di fronte alla guerra, non mancano per fortuna iniziative di solidarietà e di vicinanza al popolo ucraino.

È il caso di Davide Martello, un pianista italo-tedesco di origini siciliane (i suoi genitori sono di Caltanissetta) che vive nella Foresta Nera in Germania e che pochi giorni fa ha deciso di raggiungere il confine con la Polonia per dare accoglienza alla popolazione in arrivo e portare un po' di conforto ai profughi che scappano dal proprio paese.

Un'accoglienza speciale che Davide regala grazie alle note del suo pianoforte su cui ha disegnato il simbolo della pace e con cui suona per strada da quando aveva 9 anni. «La gente arriva qui con il rumore delle bombe e dei missile ancora nelle orecchie, hanno bisogno di sentire un po' di musica», spiega.

La sua storia e la sua commovente iniziativa la racconta in questo servizio realizzato da Luca Vecellio per Fanpage.

Buona visione.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

I VIDEO PIÙ VISTI DEL MESE