OROSCOPO

HomeMagazineLifestyleOroscopo

Entra l'estate e con lei il segno del Cancro: per te caro amico, dosi extra di dolcezza in arrivo

I cicli stagionali continuano a susseguirsi, indefessamente, e ritmano il succedersi zodiacale. Il 22 giugno è l'avvento del solstizio d'estate e porta tante belle novità, saprai coglierle?

Nina Ferruzza
Astrologa e danzatrice
  • 22 giugno 2021

Illustrazione di Lulu Soleil

I cicli stagionali continuano a susseguirsi, indefessamente, e ritmano il succedersi zodiacale. Il 22 giugno è l'avvento del solstizio d'estate: le ore di sole soverchiano quelle di buio. La natura si trova all'apice del suo vitale splendore. I frutti, travolti dalla calda luce solare e dagli inebrianti aromi, giungono a maturazione.

l mondo si rivela nella sua dimensione più antica: un luogo nel quale lasciarsi cullare, raccolti in una stasi beata e soporifera, come se si stesse vivendo un sogno lucido prolungato; un incantesimo nel quale la frenesia del ritmi mondani si sospende e lascia il passo all’apertura della quarta dimensione: quella del raccoglimento interiore.

Il segno cardinale del Cancro, primo della triade di acqua, incarna ed esprime l'avvolgente e sensuale dimensione uterina che si sperimenta durante la calura estiva. La Luna è il suo pianeta dominante simbolo legato all’inconscio, alla fantasia, alla maternità, all’accudimento e a tutte le dimensioni che si concentrano sull’emotivo.



Segno legato all'infanzia, a quello stato dell'essere di molle, smaliziata e piacevole spensieratezza, nel quale il mondo degli affetti è il barometro di tutta l'esistenza, a discapito dell'intelletto. Rispetto al precedente segno dei Gemelli, dominato dal frenetico desiderio di catturare e immagazzinare – a livello mentale – più input possibili, il Cancro punta l’accento sul cuore e la sua facoltà di conoscere e scegliere ciò che è realmente degno di valore.

La famiglia, i genitori, il focolare domestico sono la preghiera quotidiana del segno, che si alimenta e sopravvive grazie al costante riferirsi ad un passato – più o meno antico – che rinfocola e tinge di nuove sfumature l’emotività. Il suo carattere si innesta infatti in un radicale rifiuto della realtà, intesa come modo di atteggiarsi responsabile, serioso, monotono e rigido nei confronti della vita (tipico del suo opposto Capricorno).

Al quale egli contrappone la scelta di condurre una routine anomala, orientata e vivificata dalle curve emotive, dal bisogno di stemperare la fatica con attività che ritemprano il cuore e il corpo, tra le quali spiccano le lunghe ore di sonno: palestra preferita dal nostro languido pigrone. Il ritiro dalle attività civili, sia per ricaricare le batterie che per dedicarsi ad un sano esercizio dell’immaginazione è risorsa e difesa del nostro amico crostaceo, che senza di essa si sentirebbe continuamente iper-esposto alle fastidiose interferenze del mondo.

Nella protezione domestica, coccolato dai suoi comfort – dolciumi inclusi – il Cancro si lascia travolgere da articolatissime visioni e flash cinematografici, che farebbero invidia ai migliori registi, ma anche scrittori e poeti. Spiccano tra i più famosi esponenti del segno: il re dell’inno ai ricordi, Mr. Marcel Proust in persona, che con la sua Ricerca Del Tempo Perduto sintetizza l’attitudine del segno alla reminiscenza come mezzo per costruire e fortificare la sua identità; ma anche Kafka, Hemigway, Hesse, nonché il nostro poeta nazionale il signor Giacomo Leopardi in persona, magistrale esempio dell’intreccio tra sensibilità romantica e gusto per la compostezza neoclassica.

Parlando di compostezza ed equilibrio, per questo mese, il pianeta Venere - altro emblema del segno - continua a transitare in Cancro, portando dosi extra di dolcezza e cura agli esponenti del segno: la ricerca di armonia è imperativo categorico, non solo nella relazione di coppia ma anche nel proprio solitario vivere. È un ottimo momento per lavorare sulla tua autonomia, caro Cancro, che spesso trascuri, delegando interamente il tuo benessere nelle mani del partner. Anche Marte, dal 12 giugno nel focoso Leone ti esorta a sciogliere – nella canicola estiva – la corazza protettiva e osare in nuovi investimenti.

Non risparmiare è da intendersi non solo a livello monetario, ma anche nel dedicarti in maniera totale a ciò che desideri nel profondo: senza cuscinetti o scusanti, senza superiori, né genitori simbolici dai quali lasciarsi intimorire ma anche custodire. È tutto nelle tue morbide e dolci mani. Sei forte.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI