SCUOLA E UNIVERSITÀ

HomeMagazineScuola e Università

Gli Open Day all'Istituto Rutelli di Palermo: didattica, Erasmus e progetti scuola-lavoro

Anche quest'anno accoglie gli studenti che si trovano a scegliere che tipo di studi superiori intraprendere. Un'occasione per conoscere i docenti e la struttura

Balarm
La redazione
  • 24 novembre 2022

Istituto "Mario Rutelli" di Palermo

Spazi scolastici moderni, tra laboratori informatici a quello dedicato alla stampa 3D fino ai laboratori per le lingue. E a completare tutto una palestra attrezzata anche per la pesistica.

L'Istituto Superiore Statale "Mario Rutelli" è nato come sezione distaccata dell'I.T.G. "Filippo Parlatore" e si è reso autonomo dal 1989. Ha sede alla periferia sud di Palermo, in direzione di Monreale.

Anche quest'anno accoglie nei suoi spazi i ragazzi che terminano il primo ciclo di istruzione per le attività di orientamento e scelta degli studi superiori. Un modo per conoscere i docenti e scoprire il programma didattico, i progetti per i viaggi d'istruzione. Senza contare il programma Erasmus+ che consente di fare un'esperienza di studio all'estero.

Un modo per essere informati su tutte le attività di PCTO (alternanza scuola-lavoro) che permettono di vivere belle esperienze in ambito locale per un primo approccio nel mondo del lavoro.
Adv
Il 26 novembre partono gli Open day al Rutelli per l'incontro di Orientamento e iscrizioni al primo anno delle superiori. È quindi l’occasione giusta per visitare la scuola, conoscere i docenti e operare una scelta consapevole. Le date sono il 26 novembre, 17 dicembre 2022 e il 14, 21 e 28 gennaio 2023, dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.30.

In particolare, durante gli incontri sarà possibile parlare con i docenti dell'orientamento e fare delle piccole esperienze pratiche nei laboratori. Gli studenti incontreranno anche i docenti dell'orientamento, i docenti referenti degli indirizzi di studio e quelli dell'Erasmus.

Per il prossimo anno scolastico, i nuovi iscritti potranno frequentare i percorsi di studio in Turismo, Scienze Umane, Scientifico, Design e Progettazione Architettonica ma anche Bioarchitettura come percorsi specializzati a curvatura dell'indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio.

Tutti i corsi attivati sono strettamente legati alla realtà economica del territorio. Durano cinque anni e si concludono con l'esame di maturità che consente l'accesso all'università e con il diploma tecnico anche l'accesso all'esercizio delle libere professioni.

Relativamente agli indirizzi tecnici il percorso di studi si articola in un biennio di formazione culturale generale, un secondo biennio e un anno di specializzazione professionale. Ricordiamo inoltre la presenza del CAT (Costruzioni Ambiente e Territorio) Serale, il percorso dedicato ai lavoratori che intendono diplomarsi.

Per maggiori informazioni e approfondimenti sulle materie, orari e tipologia di formazione, vi invitiamo a visitare il sito internet dell'istituto, oppure contattare i referenti dell'orientamento ai numeri 329 3669531 (professore Fulvio Di Girolamo) e 338 2906189 (professoressa Loredana Perruccio) oppure tramite email fulvio.digirolamo@ilrutelli.it e loredana.perruccio@ilrutelli.it
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI