CURIOSITÁ

HomeMagazineLifestyle

Innamorarsi a Palermo: dai monumenti al food, 10 motivi per scegliere di vivere qui

Stamattina Anett, che lavora in profumeria sotto casa mia, mi ha fatto riflettere quando mi ha detto che lei dall'Ungheria si è trasferita "giusto giusto" a Palermo

  • 1 novembre 2018

La vista sul mare di Sferracavallo a Palermo

Stamattina Anett, la ragazza che lavora in profumeria sotto casa mia, mi ha fatto riflettere quando mi ha detto che lei dall'Ungheria si è trasferita "giusto giusto" a Palermo.

Il tempo di scegliere un profumo e di sentirmi ripetere che qua è bello, bello, bello. Ehh si, ci sono tanti buoni motivi per vivere a Palermo.

Quando ti svegli la mattina hai sempre un amico che ti aspetta per bere il caffè.

Esci da casa e fai amicizia (come è successo a me stamattina), perché la gente qui è sempre molto cordiale.

Se decidi di fare una passeggiata preparati, perché male che vada ti troverai ad ammirare la bellezza disarmante del Politeama, della Cattedrale, del Teatro Massimo, di Piazza Pretoria.

Mentre passeggi avrai l'imbarazzo della scelta tra pasticcerie, rosticcerie e locali vari e nell'indecisione assaggerai dal salato al dolce: panelle, crocche', stigghiole, cannoli, cassate, granite...

Qui, tutto ha un costo ridimensionato e se vai a Ballarò (giusto per citarne uno di mercato) tornando a casa sarai sommersa dai sacchetti, perché ti sei quasi comprata tutto il mercato.

Se vivi a Palermo può venirti qualsiasi "spinnu" (voglia) culinario, tanto potrai soddisfarlo tutti i giorni e a tutte le ore.

Se ami l'arte, la storia, il cinema sappi che sei nel posto giusto: Palermo è culla di cultura.

Palermo gode di molti centri d'eccellenza in campo medico, chimico, fisico.

Palermo ha dato i natali a grandi e illustri personaggi.

Giusto per ricordarcelo: c'è il mare.

Cara Palermo, io ho la fortuna di viverti, mi piace prendermi cura di te, contribuisco nel mio piccolo a far conoscere le tue eccellenze culinarie e parlo sempre di te perché tu sei stupenda e i palermitani lo sono ancor di più! Palermo, Panormus, Balarm... chiamatela come vi pare per me resta sempre la più bella.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI