LAVORO

HomeBandi e lavoroLavoro

L'Agenzia delle Entrate assume a tempo indeterminato: i requisiti e come candidarsi

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato un bando per l'assunzione di 50 unità di personale negli uffici centrali. I profili richiesti come inviare la domanda

Balarm
La redazione
  • 26 marzo 2024

Il logo dell'Agenzia delle Entrate

Cinquanta posti a tempo indeterminato negli uffici centrali delle Agenzie delle Entrate.

L'ente che si occupa di entrate tributarie e diritti erariali ha pubblicato un bando per la selezione di 50 unità da assumere nei ruoli di funzionari informatici.

In particolare, l'ente cerca 25 risorse come Data analyst e altre 25 come funzionari ICT addetti alle infrastrutture e alla sicurezza informatica, da destinare alle strutture centrali.

I REQUISITI
Oltre ai requisiti generali (cittadinanza italiana; posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari; godimento dei diritti politici e civili; idoneità fisica all’impiego; non essere stati interdetti dai pubblici uffici), i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti specifici: laurea triennale, specialistica o magistrale in Ingegneria dell’informazione (L-8); Ingegneria industriale (L-9); Scienze e tecnologie informatiche (L-31); Scienze e tecnologie fisiche (L-30); Scienze matematiche (L-35); diploma di laurea in Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica, Ingegneria Gestionale, Informatica, Fisica o Matematica.
Adv
Alla procedura selettiva possono partecipare anche coloro che sono in possesso di titolo di studio conseguito all’estero, o di titolo estero conseguito in Italia, riconosciuto equipollente ad una delle lauree sopra indicate.

LE FUNZIONI
Il data analyst è il funzionario esperto nella raccolta, modellazione, elaborazione e analisi di basi dati, attraverso l’uso dei principali e più diffusi strumenti open source e di mercato, con elevata conoscenza delle principali tecnologie e architetture per la gestione dei dati e l’erogazione dei servizi Ict.

L'Ict è il funzionario esperto in analisi delle infrastrutture e della sicurezza informatica, con competenza primaria relativa all’Information & Communication Technology, nell’analisi, progettazione e conduzione di servizi ICT, nelle attività focalizzate sugli ambiti dei servizi Ict trasversali / infrastrutturali e di sicurezza informatica, e nella gestione di progetti.

LE PROVE
Due le prove che dovranno affrontare i candidati: una prova scritta che consiste in una serie di questiti a risposta multipla e una prova orale a cui accedono solo chi ha ottenuto il punteggio di almeno 21/30.

COME PRESENTARE LA DOMANDA
La domanda di partecipazione va presentata entro il 24 aprile 2024 esclusivamente per via telematica, autenticandosi con SPID/CIE/CNS/eIDAS, attraverso la compilazione del
format di candidatura sul Portale unico del reclutamento “inPA”, previa registrazione sullo stesso Portale.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI