MUSICA

HomeNewsCulturaMusica

La musica di Aurelia Pandolfini sulla spiaggia di Punta Secca: il video con Juri Camisasca

"Il colore del vento" è il titolo del brano d'esordio della cantautrice trapanese, realizzato con uno special guest: la voce del cantautore, amico di Battiato

Balarm
La redazione
  • 3 agosto 2023

Per visualizzare questo video, dai il tuo consenso all'uso dei cookie dei provider video.
Il faro rappresenta, metaforicamente, la meta del difficile percorso che ognuno di noi è chiamato a compiere nell'arco della propria esistenza, verso una luce che può avere per ognuno un diverso significato.

Così come il faro illumina la costa permettendo alle imbarcazioni di non finire sugli scogli, la "luce" permette a noi uomini, piccole imbarcazioni nel mare mutevole della vita, di proseguire il viaggio, essendo essa stessa guida che rischiara il percorso ma anche meta da raggiungere attraverso una continua evoluzione interiore.

Questo è il significato del videoclip omonimo che accompagna l’uscita del brano d’esordio "Il colore del vento" della cantautrice trapanese Aurelia Pandolfini.

Girato sulla spiaggia del faro di Punta Secca (in provincia di Ragusa), il video diretto e montato da Salvatore Massari per Arti Visive, vede protagonista la stessa cantautrice intenta a compiere il proprio percorso esistenziale.
Adv
Nel video sono presenti anche alcune immagini di luoghi simbolo della provincia trapanese girati dal biologo marino Sergio Bizzarri (la Tonnara di Scopello, il faro dell’isola di Levanzo, la spiaggia di Selinunte).

Ad impreziosire l’intero lavoro la voce del cantautore Juri Camisasca, special guest anche nel video.

Autore di brani indimenticabili, tra cui "Torneremo ancora", ultima collaborazione con l’amico fraterno Franco Battiato, Camisasca ha dichiarato.

«Lavorare con Aurelia è stato molto semplice e piacevole. Ci siamo scambiati i nostri punti di vista e ci siamo messi al servizio del brano senza voler prevalere l’uno sull’altra, siamo stati attenti a non snaturare il nostro personale sentire interpretativo».

«Aver avuto la possibilità di condividere una mia canzone con Juri Camisasca – dichiara Aurelia Pandolfini – è stato un regalo immenso. Juri è un autore, un musicista e un cantante sopraffino.

Grazie a questa collaborazione ho avuto la possibilità di incontrare la persona che si cela dietro l’artista: un uomo ricco di umanità e sensibilità».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

I VIDEO PIÙ VISTI