ATTUALITÀ

HomeMagazineSocietàAttualità

La Rap assume a Palermo 300 operai a tempo indeterminato: tutti i dettagli

L'azienda ha in programma di selezionare e assumere stabilmente 300 operai da impiegare nei servizi di spazzamento e raccolta dei rifiuti in città. Bando in arrivo

Balarm
La redazione
  • 3 novembre 2022

Operaio addetto allo spazzamento

La Rap assumerà a Palermo 300 operai a tempo indeterminato, da impiegare nei servizi di spazzamento e raccolta dei rifiuti in città. A dare il via libera all'azienda di nettezza urbana è una delibera della Giunta comunale.

L'azienda dunque ha in programma di pubblicare un nuovo bando per reclutare 300 persone da assumere stabilmente e inquadrare nella categoria “operai di livello J”, ossia netturbini. Ma andiamo nei dettagli.

Con la delibera del 20 ottobre, l'amministrazione comunale ha dato l'ok alla modifica del "Piano del fabbisogno del personale di Rap 2022-2024" che prevede l'assunzione a tempo indeterminato dei 300 operatori ecologici e non più a tempo determinato per 3 anni (come invece approvato nella precedente delibera dell'8 settembre scorso).

Alla base di questa variazione la difficoltà da parte dell'azienda di ricorrere ai contratti a tempo, che per legge non possono essere superiori ai 12 mesi e prorogabili (anche più volte), «ma solo in presenza di determinate causali, che non trovano rispondenza ed applicabilità in Rap - si legge nel testo del provvedimento - Il ricorso al contratto di lavoro a tempo determinato anziché a quello indeterminato (che gode del favor legislativo), comporta un aumento del costo del personale per la maggiore contribuzione dovuta, con l’aggravante di non poter accedere agli sgravi contributivi di cui l’Azienda potrebbe avere diritto».

Agevolazioni contributive a cui Rap può accedere assumendo giovani under 36 e che, da una stima orientativa, farebbe risparmiare all'azienda ben 4,3 milioni di euro in tre anni. Insomma, i contratti a tempo indeterminato sarebbero più convenienti di quelli a tempo determinato. Punto che la giunta ha sottolineato per rispondere alle osservazioni del ragioniere generale del Comune Bohuslav Basile, che ha sollevato dubbi sulle possibili ricadute dei costi del personale sui bilanci della partecipata.

La selezione avverrà per concorso pubblico. Il tanto atteso bando verrà pubblicato anche online sul sito web di Rap Palermo.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI