MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Curva Minore fra musica e poesia

Balarm
La redazione
  • 5 febbraio 2006

Prosegue la stagione concertistica di Curva Minore, associazione per la musica contemporanea, con la performance di poesia sonora "Il senso... Il suono". Mercoledì 8 febbraio, ai Candelai (via dei Candelai 65, Palermo) ed il giorno successivo al Centro Polivalente di Enna, parole e musica si incontreranno nell’intento di generare nuovi significati dall’integrazione dei suoni. Durante un lungo periodo di prove Orazio Maugeri (sax), Lelio Giannetto (contrabbasso), Giuseppe Greco (chitarra) e Emanuele Primavera (percussioni) hanno composto collettivamente musiche originali su testi tratti da "Il deposito degli incroci infiniti" di Raffaele Monastero, "Calendario dell’anima" di Rudolf Steiner, "Illuminazioni" di Arthur Rimbaud, "Lo spazio furioso" di Valère Novarina, "Urlo" di Allen Ginsberg, il Vecchio Testamento e Myõ Hõ Ren Ge Kyõ (preghiera buddista). Recitate dall’attrice e regista Marilena Mauro, le parole sono state registrate, editate ed elaborate elettronicamente fino a diventare esse stesse suono puro, rigenerando il senso letterario in senso sonoro. Lo spettacolo, introdotto alle 19.30, da Marcello Faletra con la presentazione della rivista Cyberzone, avrà inizio alle ore 21. Il biglietto intero ha un costo di 8 euro, 5 euro ridotto mentre è gratuito per i soci di Curva Minore. Per informazioni, chiamare il 347.6035179.
ba.gio.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI