L'INIZIATIVA

HomeMagazineSocietà

"Esili dell’immaginario" ai Cantieri

Balarm
La redazione
  • 18 aprile 2005

"Esili dell’immaginario" è il titolo dell'iniziativa, curata e organizzata dalle riviste Cyberzone e Millepiani con la partecipazione del Laboratorio Zeta e della libreria Altroquando, in programma mercoledi 20 aprile (ore 17) alla Galleria Bianca ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo (via Paolo Gili 4). Una proposta di libertà dell’immaginario dalla massiccia opera di colonizzazione in corso a causa della profilassi pubblicitaria e della riduzione del mondo a puro spettacolo. Ma come dare luogo a queste occasioni di libertà? Proviamo a far diventare le nostre immagini, le nostre idee, le nostre azioni una sorta di improvvisazioni musicali o delle Jam Session: questo è il presupposto dal quale l’iniziativa si muove, secondo le linee di ricerca condotta dalle riviste “Cyberzone” e “Millepiani”, promotrici dell’evento, che, su movimenti di pensiero differenti ma solidali, operano da anni nell'ambito della lettura e nell'attraversamento dei problemi del presente, dall'arte alla filosofia, dalla musica alla letteratura, ecc. dando spazio nel loro percorso ad un pensiero plurale. Un momento di incontro e inusuale sollecitazione allora, sia per il loro pubblico - quello visionario, inattuale, mistico, avido di giustizia, intemporale, militante disinvestito di ruoli politici ma investito da passioni, così come viene definito nella home page di “Cyberzone” e quello di “Millepiani” (nella sua home page troviamo: "Scrivere non ha niente a che vedere con significare, ma con misurare territori, cartografare, perfino contrade a venire" Deleuze-Guattari) – che per tutti quelli che a questo si uniranno. Interverrano: Marcello Faletra, Enzo Macaluso, Francesco Galluzzi, Gabriele Piana, Emanuele Pistola, Salvatore Cavaleri, Salvatore Rizzuto, Manfredi La Marca.

ARTICOLI RECENTI