VIAGGI

HomeMagazineTurismo

Estate 2017: la Gesap presenta i nuovi voli da Palermo

Tante novità per l'aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo: nuovi voli, rifacimento delle piste, ampliamento aree Duty Free e ristorazione, dieci nuovi banchi check-in

Eugenia Nicolosi
Giornalista e scrittrice
  • 23 marzo 2017

Più voli, più frequenze e più luoghi raggiungibili da Palermo grazie al progetto estivo dell'aeroporto Falcone-Borsellino, che vede 63 voli di linea e 15 voli charter che dal capoluogo partiranno verso mete di ogni parte del mondo, da Mosca a New York a Corfù.

Nel dettaglio, i collegamenti nazionali saranno in tutto 17: Napoli, Bari, Olbia, Roma Fiumicino, Firenze, Pisa, Genova, Bologna, Venezia, Verona e Torino. Da luglio si vola verso le isole di Pantelleria e Lampedusa, mentre dalla fine di ottobre entrano in gioco anche Milano Linate e Milano Malpensa, Bergamo e Treviso.

La società di gestione Gesap, che già nel 2016 ha concluso il bilancio con numeri di tutto rispetto a cominiciare dai passeggeri: quasi 6 milioni, da il via ai voli diretti Palermo-New York, con Meridiana, e punta sull'incremento dei collegamenti con Mosca, Alitalia, e con Tunisi, grazie a Tunisair.

Aumentano anche le frequenze dei 15 collegamenti con gli aeorporti europei a partire daigli scali francesi di Parigi con Orly, Charles De Gaulle e Beauvais ma anche Lilla e Brest, Nantes, Strasburgo, Lione, Bordeaux, Tolosa, Deauville, Marsiglia e Nizza.



Per raggiungere la Germania da Palermo basterà prendere un aereo verso Francoforte, Berlino, Erfurt, Colonia, Norimberga, Memmingen o Monaco invece per Regno Unito e Irlanda si potrà volare su Londra, sia all'aeoporto di Heathrow che a quelli di Stansted e Gatwick e Dublino. Le mete spagnole sono Barcellona, Madrid, Malaga, Ibiza e Palma di Maiorca, vicine alla capitale portoghese Lisbona.

Le compagnie aeree Swiss, EasyJet, MistralAir e Austrian faranno spola tra Punta Raisi e la Svizzera, Zurigo e Ginevra, e l'Austria, su Vienna e Graz. Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo saranno collgati con la Sicilia tramite Bruxelles, Amsterdam e Lussemburgo.

Grazie alle flotte Sas e Norvegian, da Palermo si vola senza scali verso Oslo (Norvegia), Stoccolma (Svezia) e Copenaghen (Danimarca). Travel, Enter e Ryanair ci portano invece verso la capitale della Polonia, Varsavia, ma anche a Breslavia e Cracovia e a Bucarest, in Romania. Più raggiungbili anche la Grecia e Malta con voli su Corfù, Atene, Santorini, Candia, Creta e Malta.

A presentarsi con tre nuove rotte estive è Ryanair: si vola a Norimberga dal 26 marzo, a Bucarest dal 28 marzo e due volte al giorno a Milano Malpensa, da fine ottobre.

La compagnia ha già programmato anche due nuove rotte invernali: per tutto l'anno Palermo sarà collegata con Wroclaw (Breslavia) e Budapest e viene arricchito di destinazioni il network di voli cheter per le rotte internazionali verso Cracovia e Wroclaw (Polonia), Stoccolma e Oslo (Scandinavia), Brest e Bruxelles.

A portare i palermitani a Mosca sarà Alitaia, la compagnia di bandiera infatti aumenterà le frequenze sulla capitale della Russa, oltre che su Milano Linate.

Ma le novità non finiscono qui: tra il 2015 e il 2016 Gesap ha definito accordi con diverse compagnie aeree che hanno aumentato il transito di passeggeri di circa un milione e, dopo la apertura della nuova Hall arrivi, nel 2017 è previsto il rifacimento delle piste, l’espansione dell’area Duty Free, l’apertura di dieci nuovi banchi check-in in area arrivi, un nuovo servizio on-line di prenotazione parcheggio e del rinnovamento dell’area ristorazione.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI