MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

FlamenJazz, tutti al completo all'Agricantus

Balarm
La redazione
  • 16 gennaio 2007

La compagnia FlamenJazz ritorna al completo, mercoledì 17 gennaio alle 21.15 all'Agricantus di Palermo (via XX Settembre 82/a) e porta in scena le radici di un canto che ha origini antiche e nasce dall’incontro della cultura musicale spagnola con quella araba, gitana, africana e siciliana. Un genere caratterizzato dall’intensa espressione drammatica e accompagnato, in questo concerto spettacolo, dalle suggestioni della danza. Ideatrice del progetto è Alejandra Bertolino Garcia, cantante impegnata ormai da anni in questa fusione tra flamenco, jazz, ritmi gitani e mediorientali. Lo spettacolo dei FlamenJazz fonde il flamenco ed il jazz, la musica di “metissage” per eccellenza, in un'unica arte, in cui le antiche tradizioni popolari e la penetrante poesia di Federico Garcia Lorca, fungono da cornice formale insieme al dialogo tra i musicisti e l’improvvisazione suonata e danzata. «E’ un evento speciale – spiega Alejandra Bertolino - in quanto non è spesso che suoniamo tutti al completo mentre in questa occasione saremo finalmente tutti e sette i componenti del gruppo, due ballerine di flamenco e cinque musicisti. Inoltre, dopo 3 anni torniamo all’Agricantus, un luogo che ci ha portato fortuna visto che è stato quello nel quale abbiamo esordito». La formazione al completo comprende Alejandra Bertolino Garcia (voce, cajon, armonium), Dario Sulis (percussioni e voce), Massimo De Maria (chitarra) Antonio Zarcone (pianoforte), Ornella Cappello (danza flamenco), Rosalyn Mazzola (danza flamenco e contemporenea) e Romina Denaro (basso). L'ingresso allo spettacolo costa 6 euro ed è possibile prenotare biglietti e posti al numero 393.5945433.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI