BENESSERE

HomeMagazineSalute

L'acqua con lo zenzero e altre favole: cinque miti da sfatare in cucina (e nella testa)

Pane integrale, acqua limone e zenzero, pollo per aumentare i muscoli: quante ne sentite dall'amica di turno? Vediamo cosa è vero e cosa, per (s)fortuna, non lo è

Laura Napoli
Biologo nutrizionista
  • 29 gennaio 2018

Tisana depurativa con zenzero e limone

I miti non sono solo sui libri: ogni volta che ci si mette a dieta o che si parla di cibo con qualcuno si cade nel tranello dell'amica che ha scoperto la bevanda miracolosa o peggio, nei luoghi comuni, classici e nuovi fiammanti.

Ecco un breve elenco di cinque miti da sfatare grazie all'aiuto della scienza della nutrizione: che non è una parolaccia, ma una materia di studio con la quale non si scherza, almeno non troppo.

Il primo: "I prodotti integrali sono dimagranti". No! I prodotti integrali non vengono consigliati alle persone che vogliono dimagrire per questo motivo, anzi, se proprio dobbiamo dirlo la maggior parte dei prodotti integrali come pane, pasta, cereali, ecc sono anche poco più calorici rispetto al corrispettivo “non integrale”.

Vengono consigliati per il loro contenuto in fibre, le quali non solo aiutano il transito intestinale (ideale per chi soffre di stipsi) ma abbassano il contenuto di colesterolo nel sangue (ideale per chi soffre di ipercolesterolemia) e limitano l’assorbimento di zuccheri. Tutti quanti (a parte chi soffre di colite) dovrebbero prediligere i prodotti integrali, non solo chi vuole dimagrire

Il secondo: "Se vuoi dimagrire elimina totalmente i grassi". Anche questo è uno degli errori comuni che non ha un fondamento scientifico.

In un’alimentazione equilibrata anche i grassi devono essere assunti, non solo quelli “buoni” come i famosi omega3 contenuti nel pesce e gli omega 6 contenuti nei semi oleosi, negli olii derivati da essi e nei cereali integrali (protettori di cuore e arterie) ma anche quelli “cattivi”.

Ebbene sì: nelle giuste quantità, con un rapporto sicuramente a favore degli acidi grassi polinsaturi, anche i grassi saturi contenuti nella carne rossa, nei formaggi, ecc., devono essere consumati. Il nostro organismo necessita di ogni cosa, solo nelle giuste quantità.

Il terzo: "Massa muscolare: pollo a tignitè". L’amato pollo non è l’unica fonte di proteine. Purtroppo, complici persone poco preparate nel settore nutrizionale, si pensa che per mettere massa muscolare si debbano sterminare interi allevamenti del povero volatile.

Vitello, manzo, maiale, coniglio, tacchino, uova, formaggi, pesce, sono tutte fonti di proteine ad alto valore biologico (contengono tutti gli aminoacidi compresi quelli essenziali che il nostro corpo non riesce a produrre da solo).

Anche i legumi sono una buona fonte proteica e se associati ai cereali integrali, costituiscono un piatto proteico completo alla stessa stregua di una fetta di carne.

Quindi, perché solo ed esclusivamente il pollo? Tra l’altro non bisogna eccedere con l’utilizzo di questa carne perché più soggetta, rispetto alle altre, ad allevamenti intensivi con bombardamento di ormoni ed antibiotici per farli cresce il più possibile, lo stesso effetto che otterrà il culturista che lo assume.

Il quarto: "Acqua, zenzero e limone, al mattino, per dimagrire". Da un paio di anni, questa è la moda, ma a giro ci sarà sicuramente qualche altro prodotto super miracoloso e super dimagrante.

Se ve lo state ancora chiedendo: no non fa dimagrire. Lo zenzero è un antinfiammatorio naturale, il limone è un’ottima fonte di vitamina C e l’acqua aiuta l’organismo ad eliminare le tossine…ma non le cellule adipose. L’abuso che se n’è fatto ha invece portato numerose gastriti data l’acidità del limone.

Il quinto: "L’acqua fa ingrassare". Ultima frase, forse quella più sconvolgente, e che le mie orecchie hanno sentito di presenza (altrimenti non la riporterei) è proprio questa: l’acqua fa ingrassare. Questa castroneria è basata sul fatto se mi bevo un litro di acqua e mi peso dopo un po’ risulto anche 500 grammi in più.

La bilancia, non pesa solo il grasso corporeo ma anche i liquidi, è facilmente intuibile quindi il perché dell’aumento di peso. L’acqua non fa ingrassare, aumenta solo il volume di liquidi nel corpo: avanti, una bella pipì e passa tutto.

articoli recenti