L'APPELLO

HomeMagazineTerritorio

Parco Villa Turrisi: un progetto in attesa di realizzazione

Dopo l'emanazione della delibera per avviare i lavori per il recupero del parco e il successo della petizione online, Villa Turrisi resta un progetto non realizzato

  • 29 febbraio 2016

Dopo la conferma dell'iter amministrativo per dare il via al nuovo parco a distanza di un anno tutto tace. Che fine ha fatto Villa Turrisi? Non sono bastate petizioni online, assemblee, né l'impegno costante dei cittadini, comitati e associazioni che hanno tentato di attirare l'attenzione dell'amministrazione sul degrado della villa e nonostante la risposta positiva ricevuta, tutto è ancora fermo.

Nessun iter amministrativo avviato, niente lavori in corso per restituire alla città uno spazio verde. A denunciare la situazione sono stati i ragazzi del comitato Parco Villa Turrisi che si sono impegnati in modo costante per far sì che il Comune facesse partire l'intervento di recupero.

Nonostante l'antico sostegno dell'amministrazione e le 2.500 firme ottenute con la petizione rivolta ai cittadini, tutto resta com'è e Palermo rischia di perdere l'occasione di vedere realizzato un nuovo spazio di condivisione, un patrimonio cittadino oggi inspiegabilmente abbandonato a se stesso.



Dai toni entusiasti dello scorso anno, quando si rendeva nota la conquista dei palermitani concretizzata nell'emanazione della delibera amministrativa della Giunta comunale di Palermo e l'esistenza di un programma dei lavori, oggi si torna a declamare invece una sconfitta data dalle solite lungaggini burocratiche e dalle tempistiche impossibili.

Continuano quindi gli appelli e la richiesta di attenzione dei ragazzi del comitato che ci tengono, comunque, a ringraziare l'ormai ex assessore al verde Francesco Maria Raimondo per aver sostenuto concretamente il progetto e per essere stato disponibile nel creare un dialogo.

Il prossimo passo sarà quello di chiedere un incontro al nuovo assessore Sergio Marino per illustrare idee e progetti con l'auspicio che la collaborazione con l'istituzione porti a qualche risultato.

«Abbiamo avuto diversi incontri con l'amministrazione e con i tecnici - dichiarano i ragazzi del comitato Parco Villa Turrisi - abbiamo fornito la collaborazione dei nostri esperti, abbiamo instaurato un rapporto proficuo con il professore Raimondo (grande esperto di verde e estimatore del progetto) ma purtroppo, dopo 10 mesi, dobbiamo registrare che nulla di concreto e visibile è stato fatto. Ce ne rammarichiamo e non intendiamo ritirarci dal nostro obiettivo.»

«Sotto la sigla dell'associazione Parco Villa Turrisi - continuano - ci sono altre associazioni che lottano per la realizzazione del parco da almeno un decennio e siamo tutti determinati perché il nostro sia un percorso non solo a difesa dell'ambiente ma anche della legalità e del Bene Comune.»

ARTICOLI RECENTI