ARTE

HomeMagazineCulturaArte

Scatti in libertà tra Palermo e Marsala

Balarm
La redazione
  • 14 dicembre 2003

Trenta scatti in bianco e nero di Martino Zummo scorrono sulle pareti della libreria Broadway di via Pilo 18 a Palermo. Una sposa che sale le scale della Martorana, per raggiungere il futuro marito, una cane che si rotola per strada o un uomo vestito di tutto punto per prendere parte ad una processione religiosa: sono solo alcuni dei temi scelti da Martino Zummo per fotografare spicchi di realtà siciliana. La mostra si potrà visitare per tutto il periodo natalizio, fino al 31 dicembre, e l’ingresso è libero.

Si è inaugurata il giorno di Santa Lucia (13 dicembre), a Marsala, la mostra di scatti “Natale in Sicilia” di Melo Minnella, al Convento del Carmine. Accanto alle fotografie, si potranno anche ammirare diverse testimonianze artistiche: dai presepi agli oggetti sacri ed i dipinti. Inoltre, accanto alla mostra organizzata dall’Ente di pittura presieduto da Maria Grazia Griffo, il Convento del Carmine, per tutte le festività, ospiterà il trittico fiammingo dell’adorazione dei Magi. Per chi ama i colori forti ed i volti dello storico mercato palermitano della Vucciria, dal 14 dicembre potrà ammirarli attraverso la mostra fotografica, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune, “Personaggi e colori della Vucciria” del maestro Giuseppe Cilia, presso la Galleria Bianca dei Cantieri culturali alla Zisa.

Tra le immagini in esposizione: scene pittoresche dello storico mercato palermitano, con le sue tende, le mercanzie, le botteghe, i venditori, gli avventori e i turisti. “Personaggi e colori della Vucciria” resterà aperta fino al 31 dicembre e potrà essere visitata tutti i giorni, dalle 9 alle 19, escluso il lunedì. L’ingresso è gratuito.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE