PROGETTI

HomeMagazineTerritorio

Palermo, il fiume Oreto e i 40mila euro del Fai: chiediamoci come (ben) spenderli

Nel video alcune delle giuste domande da porsi all'indomani della vincita: il fiume di Palermo è arrivato al secondo posto del concorso del Fai e ha vinto 40mila euro

Balarm
La redazione
  • 18 marzo 2019

È tempo di domandarsi cosa succederà nell'area del fiume Oreto adesso che, grazie al coinvolgimento di oltre 80mila persone, ha vinto il secondo premio del concorso "I Luoghi del cuore" indetto dal Fondo Ambiente Italiano che serve proprio a riqualificare monumenti e aree di interesse ambientale, storico, artistico e culturale.

Quanto tempo ci vorrà per avere i soldi euro del Fai? Non si sa: si immagina debbano passare alcuni mesi per avere la disponibilità economica.

Il primo passo però è mettere d'accordo le associazioni e i comitati, oltre che le diverse voci istituzionali, su un progetto che sia fattibile.

Il comitato Salvare l'Oreto e diversi cittadini immaginano la nascita di un parco urbano intorno al corso d'acqua con percorsi pedonali e ciclabili.

Il video è di Igor D'India, raftmaker giramondo che ha preso a cuore anche il fiume di Palermo iniziando lui stesso a smuovere le coscienze con i suoi documentari di denuncia di cui ,naturalmente, abbiamo parlato qui e anche qui.

La Fondazione del Fondo Ambiente Italiano mette a nostra disposizione 40mila euro. Al primo classificato che nel 2019 è stato Monte Pisano vanno invece 50mila euro.

ALTRI VIDEO