ARTI PERFORMATIVE

HomeFormazioneArti performative

Per chi sogna una carriera nella lirica: come studiare Canto e Teatro Musicale a Palermo

Il corso di studi del Conservatorio "Alessandro Scarlatti" di Palermo, coordinato dal soprano Nina Alessi, insieme ai docenti di canto Tiziana Arena e Patrizia Gentile

Balarm
La redazione
  • 20 dicembre 2021

Nina Alessi

Il Conservatorio di musica "Alessandro Scarlatti" di Palermo, tra i vari dipartimenti offre, in linea con il panorama nazionale, un corso di studi dedicato al Canto e al Teatro musicale, coordinato dal soprano Nina Alessi, docente con un curriculum di tutto riguardo, di ruolo dal 2004 al Conservatorio.

«Il corso di studi - spiega la coordinatrice - ha l’obiettivo di fornire una preparazione completa agli allievi che vogliano intraprendere la carriera nel mondo della lirica».

A condurre i corsi nei cinque anni curriculari (un triennio dopo il quale si ottiene un diploma di 1° livello e un biennio al termine del quale si ottiene un diploma di 2° livello) anche i docenti di canto Tiziana Arena e Patrizia Gentile.

Nei programmi interni sono previsti anche gli insegnamenti di Accompagnamento pianistico, sotto la guida di Fabio Ciulla, Marcello Iozzia e Stefano Santifilippo, e Teoria e tecnica dell’interpretazione scenica, sotto la guida di Giovanni Mazzara.



Per accedere al corso di studi del Dipartimento - che ha formato negli anni artisti già affermati a livello internazionale come Marianna Pizzolato, Chiara Amarù, Federica Guida, Desirée Rancatore, Roberta Mantegna, Francesca Mazzara, Veronica Lima e Ugo Guagliardo - bisogna rispondere ai bandi di ammissione che regolarmente il Conservatorio pubblica sul sito ufficiale.

«Attualmente - ci ha detto la responsabile - sono una trentina gli studenti che seguono questi corsi di approfondimento.
Quando arrivano i curricula da selezionare valutiamo, oltre al piano di studi, anche la predisposizione alle discipline che proponiamo perché questi studi mirano ad essere molto professionalizzanti.

La recente collaborazione con il Teatro Massimo, cominciata circa sei anni fa, ci ha confermato che la strada che abbiamo intrapreso dà i suoi frutti.

I ragazzi hanno potuto confrontarsi per la prima volta con un provino "vero", oltre che andare in scena e preparare un’operina con professionisti e maestranze già affermate.

Oltre ai dipartimenti di Musica Barocca, di Canto Lirico e Musica Vocale da camera, quest’ultimo dipartimento e soprattutto con l’introduzione del Master superiore sul ‘900, confermano la volontà del Conservatorio Scarlatti di formare, al meglio, i professionisti del domani».

Per maggiori informazioni potete contattare il Conservatorio di Palermo al numero 091 582803.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.