SCUOLA

HomeMagazineStudenti

Tra casette sull'albero e percorsi sospesi: sulle Madonie la gita scolastica si fa green

Invece di andare in giro per monumenti e centri storici le classi (anche i piccoli) sperimentano un nuovo modello di viaggio d'istruzione tra boschi e piccoli borghi

Balarm
La redazione
  • 26 febbraio 2019

Le nuove casette sull'albero per bimbi del Parco Avventura Madonie

E se il viaggio di istruzione fosse tra i fitti boschi e le verdi valli delle Madonie? Per le scuole, almeno per quelle italiane, si tratta di una novità tutta "green": un nuovo modo di imparare mentre si è circondati dal verde grazie ai percorsi didattici per le scuole organizzati dal Parco Avventura Madonie.

Città, monumenti, chiese, scorci storici insieme ai compagni di classe e ai prof: i viaggi di istruzione lasciano sempre qualcosa ai ragazzi e ai bambini, qualcosa in più rispetto alla normale lezione di classe.

E oggi, con tutta l’attenzione che dedichiamo alla tutela dell’ambiente e alla conoscenza della Natura, è importante anche che i piccoli e i giovani adulti si immergano in questo mondo tutto da scoprire.

Attività che si possono fare nel pieno divertimento quindi imparare e giocare, contemporaneamente, in un ambiente super salutare attraverso vari percorsi studiati per tutte le età (scopri di più con il catalogo online).

La novità della stagione 2018/2019 è il percorso baby: pensato per i bambini di scuola materna e primaria, consiste nella riproduzione di cinque casette sugli alberi collegate tra loro e circondate da una rete sospesa.

Sulla rete come anche dentro le casette si può giocare, camminare sospesi e si fanno molte attività: ci sono i cannocchiali, i periscopi e i giochi da parete mentre a terra prima di salire o quando i bimbi scendono trovano altri giochi come il tubofono, un pannello su cui possono lanciare palline e tanto altro.

Per i bimbi più grandi e gli studenti di liceo ci sono invece altri percorsi più "avventurosi" ma ugualmente sicuri: tra imbracature e i percorsi acrobatici si arriva fino all'orienteering, laboratori didattici e gite nei pittoreschi borghi antichi del circondario.

E allora che si scelga di trascorrere un giorno o più d'uno al Parco Avventura Madonie i bimbi delle scuole materne fino ai ragazzi dei licei diventano allegri partecipanti di esperimenti di paleontologia, giocatori di caccia al tesoro e coraggiosi esploratori.

Durante questi giorni lontani da casa - e dai banchi - i ragazzi e i bambini saranno costantemente controllati e accompagnati dagli esperti mentre legano con la natura grazie a questi e a tanti altri giochi educativi dal forte taglio avventuroso.

I viaggi d'istruzione e i Progetti Natura (scarica il pdf del catalogo) partono dal mese di aprile e genitori e insegnanti possono saperne di più scoprendo come personalizzare la visita in base all'età e alle attività preferite.

Il Parco Avventura propone diverse opzioni per le scuole: dalle gite di mezza giornata a quelle di tre giorni, con tanto di possibilità di pranzo in mezzo alla natura. Per saperne di più e per conoscere schede tecniche e listini è possibile scaricare il catalogo dedicato alle scuole. Per ulteriori informazioni e per un confronto con gli esperti basta chiamare il numero 338.1006438.

L’idea è appunto quella di vivere, respirare, toccare e comprendere tutto quello che riguarda l’ambiente sul campo: tra lunghe passeggiate circondati dagli alberi, giochi e il contatto con la natura, adesso le scuole possono pensare di trasferirsi - temporaneamente - sulle Madonie.

articoli recenti